Il Tirreno

Toscana

Meteo

Maltempo in Toscana, Pasqua con piogge sparse... e sabbia del Sahara. Pasquetta va peggio

Maltempo in Toscana, Pasqua con piogge sparse... e sabbia del Sahara. Pasquetta va peggio

Anche domenica 31 marzo, in molte zone della nostra regione, il cielo appare giallastro e “lattiginoso”: le previsioni

31 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Le previsioni avevano annunciato la possibilità di pioggia nella giornata di Pasqua. Nessun temporale, ma precipitazioni sparse capaci, comunque, di rovinare il pranzo all’aperto.

Non solo, perché la pioggia di Pasqua non è solo acqua. Insieme, infatti, c’è anche la sabbia del Sahara, che da venerdì 29 marzo sta “sporcando” i cieli della regione trasportata dal vento di scirocco.

Granelli sahariani

Anche domenica 31 marzo il cielo appare giallastro e lattiginoso, proprio a causa dei granelli sahariani ancora ben presenti nell’aria. Che sono scesi insieme alle gocce d’acqua, nelle zone dove si sono verificate precipitazioni, lasciando il segno sulle auto e sulle altre superfici.

Il fenomeno è destinato a terminare nella giornata di lunedì 1 aprile, quando il vento di scirocco sarà sostituito da correnti di libeccio che porteranno via la sabbia dai cieli toscani.

Pasquetta

Questo, però, non significa bel tempo sulla Toscana. Anche a Pasquetta, infatti, le condizioni meteorologiche saranno particolarmente instabili con probabili di piogge diffuse, come dimostrano anche le carte del Lamma e l’allerta gialla diramata dalla Protezione civile.

Primo piano
Turismo

Il ponte del 25 aprile? Sulle piste a sciare: «Nevicata eccezionale». Ecco gli impianti aperti in Toscana