Il Tirreno

Pontedera

L’addio

Morte di Mattia Giani, chiesa gremita per l'ultimo saluto al calciatore. La fidanzata: «Sarai sempre la metà del mio cuore»


	La chiesa di San Romano, in provincia di Pisa (foto di Franco Silvi)
La chiesa di San Romano, in provincia di Pisa (foto di Franco Silvi)

A San Romano i funerali del 26enne morto dopo un arresto cardiaco sul campo di Campi Bisenzio

22 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





SAN ROMANO. È il giorno dell’ultimo saluto a Mattia Giani, il 26enne calciatore morto dopo un arresto cardiaco sul campo di calcio di Campi Bisenzio. I funerali nella chiesa di San Romano, in provincia di Pisa: una chiesa gremita da paranti, amici e compagni di squadra. Davvero tantissime le società di calcio presenti, non solo quelle in cui Giani ha giocato.

Il ricordo della fidanzata

Durante la celebrazione ha preso la parola anche Sofia Caruso, la fidanzata di Mattia: «Ciao amore mio. Oggi è una settimana che non sei più vicino a me, che non sento più il tuo respiro. Mi manchi tantissimo. Ma non ti preoccupare, i tuoi amici e la tua famiglia non mi lasceranno mai sola. Ti sento nel mio cuore, so che mi hai promesso che mi avresti sposato. Ma sappi che nonostante quel giorno non arriverà mai, le nostre anime si apparteranno per sempre. Ci sono tantissime persone a salutarti. Ti vergogneresti, ne sono certa perché non amavi stare al centro dell’attenzione. Eri fatto così. Stavi sempre un passo indietro. Eri gentile e buono e avevi sempre un sorriso per tutti. Sono fiera di te. Degli allenatori che hai avuto, nessuno si è mai lamentato di te perché davi l’anima in campo e negli spogliatoi. Il calcio è sempre stata la tua vita. Hai lasciato un vuoto incolmabile, dacci la forza e insegnaci a vivere. Riposa in pace, sarai sempre la metà del cuore. Ps. Sei bello come il sole».

L’inchiesta

Sul caso, la procura di Firenze ha aperto un’inchiesta. Si cercherà di capire come si sono svolti i soccorsi, compreso l’uso mancato del defibrillatore come ha più volte denunciato il padre del ragazzo. L’autopsia dovrà descrivere il problema cardiaco che ha portato l’attaccante del Castelfiorentino United, che milita nel campionato di Eccellenza, ad accasciarsi a terra duranti l’incontro in casa del Lanciotto.

Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole