Il Tirreno

Israele: piano di grazia prima del Giorno dell'Indipendenza

12 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Tel Aviv, 12 mag. (Adnkronos) - Il presidente Isaac Herzog e il ministro della Giustizia israeliani Yariv Levin hanno annunciato un nuovo piano di grazia in vista del 76esimo Giorno dell'Indipendenza di Israele. La grazia sarà concessa a coloro “che hanno dato un contributo significativo alla sicurezza di Israele”, ai soldati, i soldati di riserva, nonché per le persone colpite dalle atrocità del 7 ottobre e dall'attuale guerra. I criminali che attualmente stanno scontando una pena detentiva avranno diritto a una riduzione della pena se hanno già scontato metà della loro detenzione e hanno un parente di primo grado ucciso a partire dal 7 ottobre, un parente di primo grado che è o è stato ostaggio o scomparso dopo il 7 ottobre o diverse altre circostanze attenuanti.
Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco