Il Tirreno

Rai: Furlan (Pd), 'servizio pubblico non propaganda, sit in primo passo, serve riforma'

29 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - “L’operazione di disinformazione messa in campo da alcune trasmissioni Rai sugli incentivi agli anziani non autosufficienti è purtroppo solo l’ultimo episodio ma gravissimo perché si sono veicolate bugie e falsità. La propaganda di governo non può diventare il modo di informare i cittadini italiani. Giusta la mobilitazione voluta dal Partito Democratico per chiedere di fermare la deriva verso ‘TeleMeloni’ e ridare dignità e professionalità alla nostra azienda pubblica televisiva. Il sit in del 7 febbraio in piazza Mazzini è solo il primo passo, serve una riforma che metta in sicurezza il servizio pubblico, restituisca valore alla professionalità e alle competenze e consenta di non trasformare la Rai nel canale dei fan meloniani”. Lo scrive la senatrice Pd Annamaria Furlan, membro della commissione di Vigilanza Rai.
Primo piano
Le sabbie mobili dei cantieri

Quante opere pubbliche stritolate fra burocrazia e soldi che mancano: i casi in Toscana, i tempi e i progetti

di Barbara Antoni