Il Tirreno

**Depistaggio Borsellino: agenda rossa, Procura generale vuole sentire cinque poliziotti**

28 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Caltanissetta, 28 nov. (Adnkronos) - La Procura generale di Caltanissetta chiede, nell'ambito del processo sulla strage di via D'Amelio, di acquisire le sommarie informazioni testimoniali di cinque poliziotti che furono sentiti tra il 2006 e il 2019 e alcuni di loro anche nei giorni scorsi, "sul rinvenimento della borsa del giudice Paolo Borsellino nella stanza di Arnaldo La Barbera" dopo la strage di via D'Amelio. Si tratta dei poliziotti Andrea Grassi, Armando Infantino, Giuseppe Lo Presti, Nicolò Giuseppe Manzella e Gabriella Tomasello. "Ove non sia prestato il consenso all'acquisizione delle sit da parte delle difese, chiederemo l'esame dei 5 poliziotti", dice il Pg Maurizio Bonaccorso. Le difese hanno chiesto tempo per potere leggere i documenti.
Primo piano
La ricostruzione

Femminicidio a Barga, uccisa all'ultimo appuntamento: il coltello di Rambo, la separazione e quella volta che la casa bruciò

di Luca Tronchetti
Le nostre iniziative