Il Tirreno

Pontedera

Calcio: Serie C

Pontedera, ci sei o ci fai? Col San Donato è il derby della verità

di Stefano Scarpetti
Pontedera, ci sei o ci fai? Col San Donato è il derby della verità

Verso la sfida interna con il San Donato: è addirittura dal novembre 2021 che i granata non conquistano i tre punti in un derby regionale sul terreno amico

24 febbraio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





PONTEDERA. Nei derby finora i granata sono andati a corrente alternata: due vittorie frutto delle vittorie maturate contro San Donato Tavarnelle e Aquila Montevarchi, entrambe per 2-1, poi tre pareggi – due con la Lucchese- e quello di Siena e le due battute d’arresto maturate contro la Carrarese. La vittoria interna in un derby manca quindi dal 2-0 rifilato al Grosseto del 6 novembre 2021, da quel momento i granata non hanno più vinto tra le mura amiche una partita contro una compagine toscana.

Il rendimento dei gialloblù nelle sfide di campanile finora non è troppo brillante, il San Donato Tavarnelle ha un rendimento simile al Pontedera per quanto concerne le sfide di campanile: due successi maturati contro Aquila Montevarchi al “Brilli Peri”, sede delle sfide interne e a Carrara, oltre ad un pareggio a Lucca. Sono arrivate invece sconfitte contro Carrarese, Siena e Lucchese nelle gare di andata.

Numeri a parte mister Canzi, stavolta può utilizzare tutta la settimana per preparare al meglio la gara: sicuramente con il rientro degli squalificati avrà maggiori frecce al proprio arco durante i 90 minuti. A Recanati, insolitamente la rosa era limitata per una serie di coincidenze sfortunate mentre domenica ci sarà nuovamente ampia scelta.

Sicuramente è presto per ipotizzare una formazione, tuttavia si può ritenere che si vada verso la conferma del 3-4-1-2. Martinelli potrebbe prendere il suo posto nel ruolo di braccetto sinistro, mentre si profila un ballottaggio tra Marcandalli e Shiba per quello destro. A centrocampo da vedere se Izzillo potrà recuperare o meno, non escludiamo la presenza contemporanea di Ladinetti e Guidi in mediana, mentre in attacco Ianesi si candida ad un posto da titolare, visto l’ottimo approccio alla partita avuto domenica scorsa.

Intanto è già possibile acquistare i bilglietti per la gara di domenica 26 febbraio alle 14.30. Le modalità sono due: collegandosi al sito www.etes.it, oppure presentandosi alla biglietteria dello stadio, venerdì 24 febbraio dalle 15 alle 18. 30 oppure sabato 25 sempre al pomeriggio dalle 16 alle 19. Il giorno della gara – domenica - dalle 11 fino alle 14.30, orario di inizio della partita.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Meteo

Maltempo in Toscana, temporali e neve dopo il caldo fuori stagione: forte peggioramento nelle prossime ore poi l’arrivo del freddo

di Tommaso Silvi