Il Tirreno

L’addio

L’ultimo saluto a Marica Galassi, morta a 45 anni e una vita dalla parte degli animali

di Rachele Bini
L’ultimo saluto a Marica Galassi, morta a 45 anni e una vita dalla parte degli animali

Era titolare della toelettatura “Pet Style” a Cecina

17 febbraio 2023
3 MINUTI DI LETTURA





CASTAGNETO CARDUCCI. Marica Galassi era una donna solare e dal sorriso contagioso: la sua morte ha provocato profondo cordoglio in tutta la comunità di Castagneto. Una morte prematura, quella di Marica, che lascia il marito, la famiglia e i suoi animali. Nata nel 1977, Marica era titolare della toelettatura “Pet Style” a Cecina e avrebbe compiuto 46 anni il prossimo 31 marzo. «Marica sin da piccola amava in maniera smisurata gli animali - racconta Adriana Bezzini, la zia -. È sempre stata una persona sensibile verso i più deboli, una ragazza che sapeva ascoltare - continua Adriana -, aveva come un sesto senso che la faceva arrivare a comprendere profondamente le persone e gli animali, ai quali ha dedicato tutta la sua vita».

«Ho conosciuto Marica quando ho fatto un lavoro fotografico sull’Ippovia - racconta Enrico Caracciolo -. Mi aveva colpito per la delicatezza e la sensibilità con le persone e soprattutto per la sintonia che aveva con i suoi cavalli. Con poche parole, sguardi e gesti mi sembrava che si tenesse volentieri lontana dalle contraddizioni "umane" per vivere dell'equilibrio e della saggezza che caratterizzano l'armonica convivenza con i cavalli. Con loro non servono parole ma solo sguardi, rispetto e accoglienza. E Marica era proprio così: dolce, sensibile, accogliente. Ho avuto la fortuna di intervistarla e fotografarla - conclude Enrico - e la ricordo con affetto». Grazie a questa sua passione per gli animali «era riuscita ad aprire un’attività di toelettatura tutta sua a Cecina, Pet Style - continua la zia - dove era riuscita a distinguersi e ad avere clienti abituali, che la stimavano perché riusciva a calmare anche gli animali più irrequieti. Marica era una persona solare, sempre con il sorriso sulle labbra ed era benvoluta da tutta la comunità».

«In particolar modo, Marica amava i cavalli con cui ha fatto un sacco di esperienze - racconta Luca Galassi, il fratello -: il giro in Corsica, la transumanza con i butteri maremmani e il percorso in Via Francigena (dalla Val d’Aosta fino a Roma) organizzata da Mogol in qualità di giornalista. Marica, nel 2011 è stata anche direttrice del mensile Costa degli Etruschi News, giornale che adesso non esiste più. Era una persona solare, di gran cuore che amava la natura». Ovunque andasse, «era una persona che lasciava il segno - aggiunge Bezzini -: era un’amante dei balli country per i quali si muoveva spesso e stiamo ricevendo tantissimi messaggi di affetto; sia dalla comunità ma anche dalle persone che l’hanno incontrata solo una volta e tutta la famiglia ci tiene a ringraziare tutte le persone per l’affetto e la vicinanza ricevuta. Marica ha dimostrato una dignità fuori dal comune e ha lasciato un grande vuoto in tutta la nostra famiglia».

«Quando se ne va una persona così giovane, dopo una grande sofferenza, è un lutto per l’intero paese - dichiara Sandra Scarpellini, Sindaca di Castagneto Carducci -. Di Marica so che era una ragazza amante della natura e degli animali che ha combattuto fino in fondo contro la malattia e le foto che in questi giorni ho visto, con i suoi capelli lunghi, sorridente, dicono da sole quanto sia ingiusta è incomprensibile talvolta la vita». Anche il Comitato Cittadini del Comune di Castagneto Carducci lascia un pensiero per Marica: «Esprimiamo il nostro cordoglio per la prematura scomparsa della nostra concittadina Marica Galassi. Tra le sue numerose doti umane ricordiamo in particolare la spiccata sensibilità per gli animali. Era una gran brava persona. Le nostre più sincere condoglianze ai familiari».
 

Primo piano
L’incidente

Gavorrano, scontro fra tre macchine: tre persone ferite e portate in ospedale