montecatini
cronaca

Ristorante, Spa, discoteca: è iniziata la seconda vita del Lidò Le Panteraie

Un’immagine dell’esterno delle nuove Panteraie

Inaugurate nel 1956, per generazioni di montecatinesi sono sempre state il “Lido” della città, con la grande piscina del Porcinai


09 aprile 2022


MONTECATINI. Erano chiuse dal 2016, dopo la prematura scomparsa dello storico gestore di allora, Renzo Bertini. Con un laconico messaggio il 28 aprile di sei anni fa la direzione comunicò ufficialmente al popolo della notte che il locale cessava l'attività e le serate erano sospese. Per il nuovo inizio sono passati sei anni, con la pandemia che non ha aiutato.

Inaugurate nel 1956, per generazioni di montecatinesi sono sempre state il “Lido” della città, con la grande piscina del Porcinai, quel pezzo di mare che manca a Montecatini per renderla la città più bella della Toscana. E grandi ospiti in quella pista da ballo.

Giovedì sera il grande evento con l'inaugurazione tanto attesa per la seconda vita di un locale storico, simbolo di Montecatini. Così con emozione e curiosità gli ospiti hanno varcato la soglia delle nuove Panteraie. Cinque milioni di euro di investimento degli imprenditori della moda, e gemelli, Massimo e Alessandro Calugi, titolari dell’azienda Missardi (oggi con sede a Empoli e in passato con stabilimento anche a Montecatini), in una struttura che è di fatto di proprietà della società Terme di Montecatini Spa, ed è stata data in affitto ai nuovi intraprendenti gestori, che hanno l’obiettivo di rilanciarla.

Piatti di mare e di terra nel menù dell’ampio ristorante con discoteca alla moda. E poi un enorme centro benessere caratterizzato da una estesa vasca idromassaggio esterna che ha sostituito l'originale piscina. Per ora l'attenzione dei clienti è rivolta al ristorante che come promettono i responsabili è stato studiato e pensato per emozionare. Con un designer suggestivo e una cucina ricercata, tra tradizione e nuove tendenze.

«I nostri chef - assicurano dalla direzione delle Panteraie - sono in grado di proporre partendo dalla cucina tradizionale piatti sorprendenti e originali». È già aperta anche la Spa, con trattamenti emozionali, massaggi e tecniche di benessere innovative. «I nostri rituali di bellezza - spiegano i responsabili del centro - sono affidati a personale esperto e sono accuratamente studiati con l'obbiettivo di far star bene il cliente».

La struttura, completamente rinnovata, è in grado di accogliere eventi, conferenze, presentazioni, cene aziendali e cerimonie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 0195463049


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.