Il Tirreno

Montecatini

dal primo maggio 

Il Sesana accoglie il trotto ma guarda già agli eventi

David Meccoli
Il Sesana accoglie il trotto ma guarda già agli eventi

29 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





MONTECATINI. La 106ª stagione di trotto all’ippodromo Sesana è pronta al via nel pomeriggio di sabato 1° maggio con la prima riunione di corse del 2021. Il calendario prevede 32 giornate, con inizio delle riunioni in notturna da sabato 12 giugno fino al termine della stagione, il 4 settembre.

Salvo nuove disposizioni cautelari in merito all’emergenza sanitaria, verranno seguiti tutti i protocolli di sicurezza affinché l’impianto possa ospitare eventi culturali, ludici e di altre discipline sportive, tutte volte alla partecipazione, contingentata e in sicurezza, della cittadinanza.

Ma intanto si comincerà senza pubblico e sarà così probabilmente fino a giugno, quando – sempre che la Toscana sia ancora in zona gialla – potrà accedere il 25 per cento della capienza dell’impianto. Anche se un modo per godersi lo spettacolo delle corse c’è fin da subito: basterà prenotare un pranzo o una cena (rigorosamente all’aperto) al ristorante panoramico in tribuna o all’Hostaria del gusto, che “casualmente” si affacciano sulla pista…

«Il nostro ippodromo c’è da più di 100 anni – dice il sindaco Luca Baroncini – e questo la dice lunga sulla sua storia e la sua identità montecatinese. Il Sesana è per noi un simbolo della città e non solo il luogo dove di svolgono le corse. Il 1° maggio, alla riapertura dell’impianto, io ci sarò: sarà una grande stagione».

Si correrà ogni sabato di maggio; il giovedì e il sabato a giugno e a luglio; tutti i giovedì e l’ultimo sabato di agosto; chiusura, come detto, giovedì 4 settembre.

Come sempre il clou è rappresentato dagli appuntamenti con il Gran Premio Società Terme – Memorial Vivaldo Baldi (24 luglio) e poi con il trittico di agosto composto dalle pariglie e il trotto montato (7 agosto), il Gran Premio Città di Montecatini (15 agosto) e il Nello Bellei (21 agosto).

E poi gli eventi e le manifestazioni. «Nessuna fuga in avanti – dice Stefano Marzullo, direttore business unit ippodromi Snai – ma l’auspicio di tutti è quello che si possa ospitare un afflusso di pubblico sempre maggiore, nella speranza di una regressione della pandemia».

Per questo tutti gli appuntamenti potranno variare nelle date, oppure non essere più programmati al Sesana a seconda delle (future) disposizioni in materia di emergenza sanitaria.

E parliamo di Toscana Auto Collection (mostra mercato con esposizione di auto e moto d’epoca, il 10-11 luglio e l’11-12 settembre); l’esposizione dei mezzi storici dei vigili del fuoco (il 4 settembre); la 14ª Gran Fondo delle Terme - Campionato nazionale mountain bike (il 19 settembre). E poi ci sono gli eventi in svolgimento durante le riunioni di corse in notturna: il mercatino dell’artigianato, le prove di agility dog, l’ormai tradizionale “Incanto liberty”, l’animazione per i bambini. —

David Meccoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Il caso

Livorno, l’evaso dal carcere ripreso alla stazione di Roma Tiburtina