Il Tirreno

Grosseto

Il bilancio

Follonica, numerosi cassonetti incendiati nella notte, il sindaco: «Basta con questi vandalismi»


	Alcuni dei cassonetti bruciati
Alcuni dei cassonetti bruciati

Il primo cittadino, Matteo Buoncristiani, ha fatto una ricognizione per stimare la gravità dei danni: «Fatti simili verranno contrastati con forza e decisione»

30 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





FOLLONICA. Anche il sindaco di Follonica Matteo Buoncristiani ha seguito da vicino quanto successo la notte fra sabato e domenica che ha visto numerosi cassonetti incendiati o comunque danneggiati in tutta la città annunciando anche un piano di contrasto al vandalismo non appena comunicate le deleghe.

«Ho fatto fare una ricognizione per stimare la gravità dei danni - dice Buoncristiani - sono state interessate due postazioni in via De Gasperi vicino all'Isis, due cassonetti della carta in via Litoranea, due cassonetti della carta a 100 metri l'uno dall'altro in via Leoncavallo, un cassonetto dell'organico in via Arno, due principi di incendio in viale Europa nella vegetazione e un cassonetto dell'immondizia in via Gorizia. Sono episodi incresciosi di vandalismo, purtroppo Follonica da anni è soggetta a scorrerie di questo tipo che hanno provocato danni ingenti sia al pubblico che al privato. Fatti simili verranno contrastati con forza e decisione, rendendo efficaci i nostri provvedimenti già nel corso della stagione estiva in essere - conclude Buoncristiani - ringrazio tutti coloro che hanno segnalato e invito fin da adesso le cittadine ed i cittadini a segnalare episodi di questo tipo, anche contattandomi direttamente attraverso i canali social».

Primo piano
Abitare

Salva Casa, dalle mini-case ai soffitti più bassi: tutte le novità del decreto

di Barbara Antoni
Sport