Il Tirreno

Lavoro: Fontana, 'principio cardine del nostro ordinamento'

06 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 6 giu (Adnkronos) - "Il lavoro è il principio cardine del nostro ordinamento democratico. Come tale, esso deve essere tutelato in tutte le sue forme. È dunque inaccettabile che ancora oggi – come indicano le più recenti statistiche dell’Inail – i lavoratori rimangano coinvolti con allarmante frequenza in incidenti mortali o gravemente lesivi". Lo ha detto il presidente della Camera dei deputati Lorenzo Fontana in un messaggio rivolto in occasione del X Congresso Nazionale Anmil in corso a Pescara. "Bisogna certamente intensificare gli sforzi per contrastare questo tragico fenomeno. In tal senso, risulta di vitale importanza una capillare opera di sensibilizzazione e informazione per promuovere una solida cultura della sicurezza. A questo proposito, ricordo che la Camera dei deputati ha approvato lo scorso marzo una proposta di legge, ora all’esame del Senato, volta a introdurre nell’ambito dell’educazione civica le conoscenze di base in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro", ha aggiunto. "Si rende inoltre necessario verificare che la legislazione vigente venga concretamente applicata e individuare le misure atte ad accrescere l’efficacia del sistema protettivo. Attualmente, questi aspetti sono oggetto di indagine da parte di un’apposita Commissione parlamentare di inchiesta. Altre questioni di assoluta rilevanza sono quelle riguardanti il ricollocamento lavorativo e l’inclusione sociale delle vittime di eventi invalidanti, i cui diritti devono essere costantemente salvaguardati. L’azione congiunta delle Istituzioni, delle forze sociali e delle componenti del mondo produttivo è essenziale per garantire a tutti il diritto inalienabile a un ambiente di lavoro sicuro", ha concluso Fontana.
Primo piano
La stagione in arrivo

Toscana, l'estate del turismo parte col vento in poppa ma pesano i capricci del meteo

di Barbara Antoni