Il Tirreno

Pd: Bettini: 'diverse anime partito si devono sommare non elidere'

14 maggio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 14 mag. (Adnkronos) - "La ragion d'essere del Partito democratico sta nella sua nascita. Il Pd nasce nella convergenza delle grandi forze popolari italiane: laiche, cattolico-democratiche (che si riferiscono alla storia della Democrazia cristiana) e di sinistra, socialiste e comuniste. La ragion d'esser è praticare e realizzare fino in fondo la Costituzione italiana. Inverare quel processo che è iniziato nel Dopoguerra e che reso questo Paese molto civile e progredito". Così Goffredo Bettini a L'aria che tira su La7. "Ho parlato di un partito che deve rimanere plurale. Ma essere plurale non significa avere opinioni diverse che poi, quando si decide, vengono richiamate a "baciare" il Vangelo di ciò che si è deciso. Il Partito Democratico americano ha Biden e Sanders, che si uniscono nei momenti decisivi, ma poi vivono nella società americana permanentemente con le loro caratteristiche. Neanche il Partito Comunista, in cui vigeva il centralismo democratico, c'era questa rigidità. Ora che i partiti sono aperti, liquidi e postideologici quello che decidiamo è sacro... Le diverse anime del partito non si devono elidere ma sommare".
Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»

Ciao Franchino