Il Tirreno

G7: Leo, 'può segnare svolta per nodo tassazione giganti web'

27 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Pescara, 27 apr. (Adnkronos) - "Un tema delicatissimo è quello della tassazione dei giganti del web. Noi oggi applichiamo una web tax minimale, ma la filosofia deve cambiare: è nel Paese in cui si realizza la ricchezza e dove avvengono gli scambi che avviene la tassazione". Lo ha sottolineato il viceministro dell'Economia, Maurizio Leo, intervenendo al panel sulla concorrenza sleale a Pescara, per la convention di Fratelli d'Italia. "I paesi che hanno le loro multinazionali all'estero dicono che la tassazione deve avvenire dove c'è la residenza: il G7 può essere fondamentale per far capire che bisogna tener conto di tanti aspetti e che il luogo dove deve avvenire l'imposizione è dove i consumatori vanno ad acquistare la merce". Per Leo è possibile "arrivare a questo obiettivo senza lo spauracchio dei dazi" che, invece, sarebbero "un problema molto, molto serio per la produzione italiana".
Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco