Il Tirreno

Ungheria: difesa Marchesi, 'voglio escludere che no consegna influenzi processo Salis'

28 marzo 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 28 mar. (Adnkronos) - "Voglio escludere che questa decisione possa, in qualsiasi maniera, influenzare il processo a carico di Ilaria Salis. Non è la prima volta che, nell'ambito delle relazioni tra Stati europei, viene rigettata la richiesta di esecuzione del mandato di arresto europeo. E' un dovere continuo, inderogabile, come ha sottolineato il giudice relatore nell'ottima sentenza, quello di verificare il rispetto e i diritti fondamentali della persona. Questa è una garanzia per tutti, una garanzia alla base del sistema democratico". Lo afferma l'avvocato Mauro Straini che insieme al collega Eugenio Losco (oggi a Budapest al fianco di Ilaria Salis) difende Gabriele Marchesi, colpito da mandato di arresto europeo perché accusato degli stessi fatti per cui Ilaria Salis è in carcere in Ungheria, per il quale la corte d'appello di Milano ha deciso il no alla consegna.
Primo piano
Lo studio

Comuni più ricchi d’Italia, una sorpresa in Toscana – La classifica completa e i dati per ogni regione