Il Tirreno

Quintieri (Ics): "Moltiplicatore sociale per i territori e per la collettività"

30 gennaio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Roma, 30 gen. (Adnkronos) - “Con il Rapporto Sport vede la luce un progetto volto alla creazione di un osservatorio di settore capace di offrire un set informativo utile per orientare le politiche dello sport". Lo spiega il Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, Beniamino Quintieri in occasione della presentazione del rapporto Sport 2023 di Ics e Sport e Salute. "L’angolo visuale dell’analisi rappresenta un’efficace prospettiva per migliorare la definizione delle priorità di intervento attraverso politiche di supporto finanziario finalizzate a una convergenza tra investimento, rendimento e obiettivi sociali. È importante sottolineare che la valutazione di impatto condotta sui finanziamenti concessi da Ics ha permesso di dimostrare la capacità dello Sport di essere moltiplicatore sociale per i territori e per la collettività”. “Da quello che emerge non conta tanto l’ammontare dell’investimento, ma la capacità di creare aggregazione; anche un piccolo investimento può avere un ritorno sociale molto elevato”. Lo ha detto Beniamino Quintieri, presidente del Credito Sportivo Italiano, nel corso della presentazione del Rapporto 2023 Ics e Sport e Salute. "Esiste un dualismo tra Nord e resto del Paese, nello sport ancora maggiore di quello che si osserva guardando i tradizionali valori economici. Si pone una questione di infrastrutture: la cosa interessante è che l’impatto sociale di un investimento nello sport nel Sud sarebbe più alto di quello del Nord. Investire nel Sud, infatti, creerebbe maggiori benefici”, conclude il presidente di Ics.
Primo piano
Bolkestein

Concessioni balneari, la Toscana “brucia” Roma: c’è l’indennizzo per chi perde l’asta. Chi esulta e chi è perplesso

di Mario Neri