Il Tirreno

Calcio: Pioli, 'bello sia venuto Ibra, è uno dei nostri, è stato un onore averlo allenato'

18 settembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Milano, 18 set. - (Adnkronos) - "Zlatan è venuto da amico, quello che potrebbe accadere in futuro non lo so. Si sta godendo la famiglia, ha appena smesso che l'ha visto impegnato dentro al 110%, quindi adesso sta cercando di capire cosa fare nel futuro. Qualunque cosa farà avrà successo perché è di un'intelligenza sopra la norma". Lo dice l'allenatore del Milan Stefano Piioli in merito alla visita di stamattina dell'ex attaccante rossonero Zlatan Ibrahimovic, proprio alla vigilia dell'esordio in Champions a San Siro contro il Newcastle dell'ex Sandro Tonali. "Giocare la Champions sappiamo cosa significa per il Milan e per i nostri tifosi, sappiamo che ambiente troveremo. Siamo emozionati e contenti di giocare questa partita. Abbraccerò Sandro volentieri prima e dopo la partita, ci ha dato tanto, siamo cresciuti tanto insieme e gli auguro il meglio dalla prossima gara. Zlatan doveva venire venerdì, poi ha avuto un impegno ed è venuto oggi. È uno dei nostri e per me è stata una fortuna e un onore allenarlo e conoscerlo, quando viene è sempre bello e positivo", aggiunge Pioli a Sky Sport.
Primo piano
Tragedia in Maremma

Grosseto, muore a 36 anni annegato nel fiume davanti alla compagna

Sport