Il Tirreno

Prato

Ridolfi vuole tutti sul pezzo. Ora l’insidia è la pancia piena

di Vezio Trifoni
Ridolfi vuole tutti sul pezzo. Ora l’insidia è la pancia piena<br type="_moz" />

Il Prato col Sant’Angelo chiamato a riscattare il ko dell’andata

04 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. La quint’ultima giornata del campionato mette di fronte al Prato la trasferta lombarda sul campo del Sant’Angelo. La formazione rossonera si trova a quota 37 punti e dopo la sconfitta del turno pre pasquale a Certaldo, che ha interrotto la serie di cinque risultati positivi, cerca punti salvezza. Il Prato che è in serie positiva da quattro giornate (con tre vittorie), con i 43 punti in classifica affronta questo finale di campionato in tranquillità, ma il tecnico Ridolfi vuol chiudere nel miglior modo possibile la stagione.

«Il nostro obiettivo è di continuare la striscia positiva – commenta il tecnico Ridolfi – giocando con più tranquillità ma dando sempre il massimo e facendo più punti possibili in queste cinque partite. Voglio una squadra sempre sul pezzo come abbiamo sempre fatto in queste partite della mia gestione. Dobbiamo anche ricordarci della brutta sconfitta che abbiamo subito in casa e che deve essere uno stimolo in più per fare una grande partita». La squadra prosegue il lavoro settimanale e a livello di organico c’è sempre l’assenza del lungodegente Cela e quella del giovane centrocampista Cecchi. È tornato disponibile il classe 2006 Preci mentre resta in dubbio la presenza per domenica prossima di Gori. Ha lasciato il gruppo il difensore Bonetti, classe 2004, che nelle prossime settimane si opererà alla spalla dopo l’infortunio subito. Il Sant’Angelo Lodigiano dovrà fare a meno del terzino sinistro Ndianefo Chinweike Michal, classe 2005, squalificato per una giornata. «A Certaldo siamo mancati di cattiveria sotto porta – commenta il tecnico dei lombardi Vincenzo Scarpa – abbiamo avuto tante occasioni e poi come succede nel calcio siamo stati puniti. Noi continuiamo a lavorare in vista della prossima gara dove vogliamo riprendere il nostro cammino che si è interrotto dopo cinque risultati positivi consecutivi». Per la sfida che si giocherà domenica alle 15 allo stadio “Chiesa” di S. Angelo Lodigiano i tifosi del Prato potranno acquistare i biglietti direttamente allo stadio nell’apposita biglietteria che sarà aperta un’ora e mezza prima della gara al costo di 15 euro. Dopo la sfida fuori casa con la formazione lombarda arriverà al Lungobisenzio un tranquillo Fanfulla, al momento a quota 41 e che domenica ospita una Pistoiese in caduta libera. Nelle ultime tre giornate i biancazzurri affronteranno tre squadre che giostrano nella zona play off e potrebbero portare il Prato a giocarsi un posto nella griglia delle cinque, anche se ci sarebbe da sperare anche in qualche risultato favorevole dagli altri campi. Domenica 21 la trasferta sul campo del Lentigione, quella successiva l’ultima casalinga con il Victor San Marino per chiudere domenica 5 maggio a Bologna con il Corticella.
 

Primo piano
Lo strazio

Morte di Mattia Giani, la fidanzata Sofia: «Sarai l’amore della mia vita, proteggimi per sempre»