Il Tirreno

Prato

La promozione

L’Hockey Prato vola in A2

di Vezio Trifoni
L’Hockey Prato vola in A2

La squadra centra la promozione vincendo con Viareggio, Castiglione e Matera Reti dei due bomber Capuano e di Baldesi. E ora si gioca il titolo con il Verona

08 giugno 2023
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. L’Hockey Prato 1954 centra la promozione in serie A2 vincendo la final four che si è svolta a Castiglione della Pescaia dove si sono affrontate insieme alla squadra pratese che ha chiuso al primo posto il girone toscano, il Castiglione, seconda classificata e il Pumas Viareggio terza con il Roller Matera vincitrice del girone sud.

La formazione pratese guidata da Enrico Bernardini virtualmente era già promossa in A2 considerando che le altre tre avversarie hanno già una formazione in A2 ma il team pratese ha dimostrato anche nella final four il proprio valore vincendo tutte e tre le gare, chiudendo a punteggio pieno. Nella gara di esordio giocata sabato vittoria per 9-6 con il Pumas Viareggio con tre reti di Barbani, due di Capuano Alberto e Benelli e una per Capuano Lorenzo e Baldesi. Nella seconda gara con il Castiglione altra vittoria per 7-3 con poker di Capuano Alberto, doppietta di Baldesi e una marcatura per Capuano Lorenzo. Nell’ultima gara successo per 11-5 con il Roller Matera con cinque reti di Baldesi, Doppiette di Capuano Alberto e Mugnai e una marcatura per Barbani e Bianchi.

La classifica finale ha visto l’Hockey Prato a quota 9, Castiglione 6, Roller Matera 3 e all’ultimo posto a zero punti il Pumas Viareggio. «Siamo andati a giocarci le nostre chance in queste finali – commenta il tecnico Bernardini – per dimostrare tutto il nostro valore. Una bella soddisfazione per il tutto il gruppo che alleno, una rosa alla quale la serie B va stretta. Il giusto premio per una stagione che ci ha visti protagonisti». La rosa che ha ottenuto la promozione in A2 comprende i portieri Vespi Alessandro e Francesco ed i giocatori Baldesi, Capuano Lorenzo e Alberto, Benelli, Bianchi, Barbani, Mugnai, Poli. Nella rosa figura anche Santoro che è impegnato in uno stage di studio in Spagna.

Ora l’Hockey Prato 1954 affronterà poi la prima classificata dell’altra final four del centro nord (Veneta Lab Breganze) per l’assegnazione del titolo di campione della serie B. «Ripartiamo da dove siamo sempre stati è per un passaggio importante – spiega il presidente Massimiliano Giardi – bravi i ragazzi a tenere duro e a rimanere uniti. Li ringrazio insieme a tutti coloro che ci hanno sostenuto e appoggiato e a mister Bernardini che è un allenatore davvero straordinario e ama l’Hockey Prato e riesce sempre a tirare fuori il massimo dai giocatori e dalla struttura».


 

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto