Il Tirreno

Prato

Criminalità

Prato, rubano di notte nel supermercato: un arresto e una denuncia

Prato, rubano di notte nel supermercato: un arresto e una denuncia

I carabinieri hanno fermato due giovani nordafricani in via Erbosa: con un tombino avevano sfondato la vetrina

29 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Volevano fare la spesa, solo che la volevano fare di notte e senza pagare. Per questo due giovani nordafricani, uno nemmeno maggiorenne, sono stati fermati dai carabinieri: il più grande è stato arrestato, l’altro denunciato.

Nella notte tra il 27 e il 28 aprile una pattuglia di carabinieri è stata inviata in via Erbosa in seguito alla segnalazione di un probabile furto in atto ai danni di un supermercato. La segnalazione è arrivata dai residenti che hanno detto di avere udito un forte rumore provenire dall’attività commerciale.

La pattuglia ha trovato all’interno del supermercato due giovani nordafricani, uno di 25 anni, in Italia senza fissa dimora, pluripregiudicato e un diciassettenne, anche lui pregiudicato nonostante la giovane età. Come appurato successivamente, i due avevano utilizzato un piede di porco per impossessarsi di un tombino che avevano usato come ariete per infrangere la vetrata. I ladri avevano già preparato in alcune borse generi alimentari e oggetti vari, oltre a due biciclette per garantirsi la fuga. Il valore complessivo della merce è di circa 800 euro.

Vistisi scoperti, il minore si è sdraiato a terra senza opporre resistenza, mentre il venticinquenne ha tentato la fuga colpendo i militari. Dopo una breve colluttazione tuttavia i carabinieri sono riusciti a fermarlo. E’ stato arrestato anche per resistenza e violenza, mentre il minore è stato denunciato per tentato furto in concorso e porto di strumenti atti a offendere, poiché aveva con sé un coltellino.

Le ultime
Il lutto

È morta l’”immensamente Giulia” delle Vibrazioni, il ricordo commovente di Sarcina: «Ora più che mai sei lucente armonia»