Il Tirreno

Prato

Festività

Natale e San Silvestro a Prato: ecco il cartellone completo degli eventi


	Arturo Brachetti e Diana Del Bufalo
Arturo Brachetti e Diana Del Bufalo

Sabato 2 dicembre l’accensione delle luminarie, poi una serie di spettacoli che culmineranno nel “party diffuso” del 31. In piazza Mercatale torna la ruota panoramica

28 novembre 2023
19 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Le feste natalizie a Prato inizieranno ufficialmente con l'accensione delle luminarie e degli alberi di Natale nelle piazze del centro sabato 2 dicembre alle 16. A premere l'interruttore sarà il sindaco Matteo Biffoni, accompagnato dai bambini delle scuole primarie Santa Gonda e Marco Polo in concerto. Fino al 7 gennaio si susseguiranno tantissimi appuntamenti ed iniziative per grandi e piccoli tra mercatini, concerti, mostre e un evento speciale per la notte di San Silvestro:  la città darà il benvenuto al 2024 con un grande party diffuso in tutto il centro storico con concerti e dj set nelle vie, nelle piazze e nei locali cittadini, attraverso generi e stili musicali diversi tra loro. Il cuore della città sarà suddiviso in quattro macro aree (corrispondenti agli “assi” storici dei quartieri di Prato), ognuno dedicato a un decennio musicale differente: anni Settanta, Ottanta, Novanta e Duemila. Sono coinvolti 12 tra artisti e gruppi musicali e 16 locali che hanno aderito all'iniziativa. Tra gli eventi in programma il concerto del duo drag Karma B e il dj set a cura di Radio Bruno. Altro elemento distintivo per i festeggiamenti del a Prato è il “Capodanno dei piccoli”, un'area dedicata alle famiglie e ai bambini in cui festeggiare l'arrivo del nuovo anno con giochi, animazione, spettacoli di strada e baby dance. 

Per chi vuole fare una girata nel centro addobbato a festa o curiosare tra i negozi ci sarà anche il magico  trenino natalizio gratuito a disposizione di visitatori e cittadini il venerdì, sabato e domenica (orari 10.30 – 12.30 e 16.30 – 19.30) fino al 26 dicembre.  Il trenino ha anche la funzione di navetta gratuita da e per il parcheggio scambiatore di piazza del Mercato Nuovo, un modo per fare shopping o una passeggiata in centro senza il problema di dove parcheggiare l'auto. Ecco il percorso di andata: da piazza del Mercato Nuovo, viale Galilei, via  Protche, piazza Ciardi, via Porta al Serraglio, via dell'Angiolo, piazza Sant'Elisabetta, via Bartolini, via del Serraglio, via Guizzelmi, Largo Carducci e piazza Duomo; percorso di ritorno: da piazza Duomo si prosegue in piazza Lippi, Canto alle Tre Gore, via Santa Margherita, Canto al Mercatale, piazza Mercatale (giro della piazza fino all'altezza della farmacia comunale), Canto al Mercatale, via Sant'Antonio, via San Giorgio, tratto compreso tra via Sant'Antonio e viale Galilei e piazza Mercato Nuovo. 

Inoltre  l'antica giostra a cavalli di piazza S.Maria delle Carceri, che fino al 20 di aprile è in funzione dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 20, durante la settimana di Natale e Capodanno osserverà l'apertura serale prolungata.  E in piazza Mercatale tornerà la ruota panoramica fino al 21 gennaio.

Non solo. Tanti gli appuntamenti e i concerti organizzati dagli assessorati alla Cultura e alle Attività Produttive del Comune, ma anche dai teatri e i musei cittadini. E il Natale arriverà anche  nelle frazioni con diverse rassegne di eventi e le luminarie, finanziati dal Comune di Prato con 100mila euro. Per il centro storico invece, tra luminarie, alberi di Natale e trenino, il Comune ha investito oltre 170mila euro. "Anche quest’anno si rinnova la volontà da parte del Comune di Prato di rendere il centro della città e anche le frazioni più belli e suggestivi con le luminarie, interpretando quella che è l’atmosfera natalizia - dice l'assessore alle Attività produttive Benedetta Squittieri -  Seppur nel clima di festa non dimentichiamo tutti quei proprietari di attività che hanno subito danni a causa dell’alluvione e che quindi hanno bisogno del nostro sostegno”.  E infatti tornanno il trenino, le giostre, la ruota panoramica e l'illuminazione di centro e periferie. “Oltre alla programmazione per adulti e ragazzi del Metastasio, del Pecci, di Palazzo Pretorio e del Museo del Tessuto, per Natale abbiamo voluto aggiungere diversi appuntamenti musicali e la festa di fine anno in centro -  aggiunge l'assessore alla Cultura Simone Mangani - Tante occasioni per divertirsi insieme e vivere il Natale”.

Ecco una sintesi di tutti gli eventi che animeranno il periodo natalizio, che saranno anche online sul sito web del Comune di Prato nella pagina Natale a Prato. 

Cominciando con gli appuntamenti organizzati dall'assessorato alla Cultura, venerdì 8 dicembre alle 17 in piazza del Comune    Concerto Gospel a    cura di The Gospel Fire Choir. L'ingresso è libero. Lunedì 11 dicembre alle 14 il   Quartetto della Camerata Strumentale di Prato in concerto al carcere de La Dogaia a   cura di Teatro Metropopolare. Mercoledì 13 dicembre alle 19 al Museo di Palazzo Pretorio il   Concerto del coro Etnico Agorà. Prenotazione su Eventbrite (  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-concerto-del-coro-etnico-agora-759566021417?aff=oddtdtcreator). Il 1 gennaio alle 17.30 il tradizionale   Concerto di Capodanno nell'atrio della Stazione Centrale a   cura di  Concerto Cittadino Edoardo Chiti. 

Nella serata dell'ultimo dell'anno al teatro Politeama, alle 22.30, torna il tradizionale Concerto degli Auguri di San Silvestro con  la Camerata strumentale di Prato. A dirigere sarà Claudio Novati, soprano Nikoletta Hertsak.

Per quanto riguarda invece gli appuntamenti organizzati o patrocinati dall'assessorato alle Attività Produttive, oltre alla ruota panoramica e al trenino gratuito per le vie del centro, tante le mostre e le fiere tra dicembre e gennaio.

Collezionare in piazza: venerdì 8 dicembre e da mercoledì 20 a domenica 24 dicembre in piazza San Francesco ci sarà una mostra mercato di piccolo antiquariato, collezionismo modernariato, oggettistica hand made, abiti e accessori vintage, creazioni e decorazioni natalizie.

Mostra del presepe: sulle orme di San Francesco: da venerdì 8 dicembre a domenica 7 gennaio, sabato con orario 15.30 -17.30 e domenica e festivi dalle 15 alle 19, alla Chiesa di San Martino a Vergaio sarà presente il gruppo Presepisti vergaiesi, che da molti anni realizza negli spazi parrocchiali di Vergaio, composizioni artistiche raffiguranti la natività. La  creazione del 2023 prende spunto da due ricorrenze speciali: l’anniversario della prima raffigurazione del Presepe, che San Francesco realizzò a Greccio, otto secoli fa.

Prato Antiquaria: dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19 in piazza delle Carceri, mostra mercato mensile di piccolo antiquariato, collezionismo e artigianato creativo. Una quindicina di operatori: collezionisti, antiquari, produttori, artingegno. Per l’edizione di dicembre vi si possono trovare tante proposte per il Natale: manufatti originali, decorazioni in stoffa, personaggi del presepe, oggettistica.

Festeggiando il Natale: sabato 23 dicembre dalle 9 alle 19, coi banchi della fieruola che saranno disposti all'interno del Camminamento medievale del Cassero - una novità) e in parte nel Giardino Federico II in via Pomeria, Mercatino di valorizzazione delle produzioni agricole, biologiche e spontanee dell territorio e di oggettistica creativa, secondo principi di sostenibilità e riciclo, a cura dell’associazione Pane di luna in collaborazione con il Comitato di quartiere via Pomeria.

Mercatale Viva : domenica 3 dicembre e domenica 17, all'interno del giardino di piazza Mercatale mercatino tematico nato nel 2014, un luogo ideale nel quale acquistare oggetti di seconda mano, opere dell’ingegno, abiti, accessori vintage e pezzi di occasione. Molti dei banchi presenti sono di hobbisti e creativi che realizzano oggettistica con sughero e muschio, stoffa, bigiotteria e addobbi natalizi.

I giardini in festa di via Carlo Marx : sabato 2 dicembre sabato 9 nel vialetto dei giardini Carlo Marx mercatino del riuso, dell’occasione. Le edizioni di dicembre prevedono la presenza di articoli natalizi: decorazioni, candele, ornamenti.

Fiera del libro e dell'arte : ogni seconda domenica in piazza Filippo Lippi mostra mercato di libri antichi, esauriti, rari, incisioni, piccoli oggetti d’arte, litografie e in particolare sulla storia di Prato. L’edizione di Natale è arricchita dalla presenza di alcuni presepi d’artista.

La fieruola delle bigonge : sabato 9 dicembre, domenica 10, sabato 16 e domenica 17, dalle 9 alle 19, in piazza delle Carceri, in piazza Sant'Antonino e in piazza Buonamici, consolidata iniziativa che si svolge negli stessi spazi dal 2000 e il cui scopo è promuovere la conoscenza e l’uso di prodotti locali coltivati o trasformati secondo tecniche tradizionali nel rispetto della natura. Accanto agli agricoltori trovano posto banchi di espositori che propongono opere del loro ingegno ottenute con l’utilizzo di materiali naturali e associazioni di volontariato e promozione sociale. Le edizioni nel mese di dicembre sono caratterizzate dalla tipica atmosfera natalizia fra oggettistica e decorazioni fatte a mano, ricette tipiche e originali idee regalo.  

Mercatino di Natale : domenica 10 dicembre dalle 10 alle 20, in via Bologna zona Santa Lucia, mercatino organizzato dalla Proloco Santa Lucia Insieme, con circa 100 stand artigianali, gastronomici, di decorazioni natalizie con la partecipazione di associazioni benefiche e la presenza di animazione per bambini.

Il Mercato di Natale: in piazza del Mercato Nuovo il 17 dicembre dalle 8 alle 19 edizione straordinaria del mercato del lunedì mattina.  Inoltre ci saranno anche i mercati straordinari riservati ai titolari dei mercati rionali  domenica 3 dicembre dalle 8 alle 19 in via 7 marzo tratto da via Pisani e via Curzio Malaparte, appuntamento di shopping a cielo aperto organizzato dal Consorzio Anva il Mercato, che vede la partecipazione di operatori ambulanti con articoli per la casa, la persona, pelletteria, abbigliamento e in piccola parte di prodotti alimentari, e domenica 24 dicembre per tutto il giorno in piazza del Mercato con  Rionalissima. Domenica 10 dicembre dalle 8 alle 19 in piazzale Ebensee ci saranno operatori ambulanti con oggettistica, abbigliamento, profumi e prodotti per la persona, idee regalo natalizie. Organizzata da Confcommercio Pistoia Prato e Cisl Ambulanti di Prato.

Acquisti di Natale nei negozi di vicinato. 

In varie parti della città, da novembre a dicembre, quest’anno saràpiù facile decidere cosa regalare a Natale, grazie ad alcune campagne promo-pubblicitarie ideate da Confesercenti di Prato:

-“    #Acquistisottocasa” che partirà da novembre 2023 sui canali sociali di Confesercenti, per valorizzare e far conoscere i negozi del vicinato.

- “    Guida alle idee regalo per Natale” partirà sempre da novembre 2023 sui canali social di Confesercenti, per presentare le proposte natalizie dei propri aderenti.

- "    A Natale siamo tutti più...buoni” durante il periodo natalizio alcuni negozi di vicinato consegneranno, per ogni regalo acquistato, un buono sconto promozionale da utilizzare successivamente da parte del destinatario del dono natalizio.

Natale 2023: Luci sulla memoria 

Dall'8 dicembre all'8 di gennaio illuminazione dei Giardini di via Pomeria. Il 17 dicembre evento musicale tenuto dalla Fanfara dei bersaglieri davanti alla Casa delle memorie di guerra in tempo di pace in piazza San Marco. E poi anche apertura straordinaria della mostra sulle armi e le uniformi, sempre alla Casa delle memorie di guerra per la pace. Poi proiezione di un documentario realizzato da Massimo Rosati dal titolo     Il Castello dell’Imperatore e il Cassero all’interno della Casa delle memorie di guerra per la pace.

E in musei e teatri? Ecco il programma.

MUSEO DEL TESSUTO Le mostre "Kimono. Riflessi d'arte tra Giappone e Occidente" e "Due Secoli di Textile e Fashion Design" sono visitabili fino a domenica 7 gennaio 2024. - Orari per le feste: sabato 23 dicembre orario regolare 10-19; domenica 24 dicembre orario regolare 15-19; 25 dicembre chiuso; martedì 26 dicembre apertura straordinaria 10-19; domenica 31 dicembre orario regolare 15-19; lunedì 1 gennaio apertura straordinaria 15-19; sabato 6 gennaio orario regolare 10-19; domenica 7 gennaio orario regolare 15-19.

MUSEO DI PALAZZO PRETORIO. Aperta tutti i giorni con orario 10.30 – 18.30 (giorno di chiusura martedì) fino al 6 gennaio la mostra "L ’albero degli zecchini. Moneta e mezzi di scambio alternativi: dalle origini a un futuro da comprendere". Sabato 2 e sabato 16 dicembre  ore 16 "  Un’ora ad Arte: le conferenze del Museo di Palazzo Pretorio", appuntamento con le conferenze  organizzate dal Museo di Palazzo Pretorio, a cura di Rita Iacopino e dedicate al racconto della bellezza del patrimonio artistico del Museo di Palazzo Pretorio e della città di Prato: la conferenza del 2 dicembre è intitolata   Gli artisti alla corte di Francesco I de’ Medici. La conferenza del 16 dicembre è intitolata  Il Novecento nelle collezioni comunali. L'iniziativa fa parte degli eventi promossi per celebrare i dieci anni dalla riapertura del Museo di Palazzo Pretorio. L'accesso alle conferenze è gratuito. Si consiglia la prenotazione al numero 0574 1837859, o alla mail museo.palazzopretorio@comune.prato.it.

Il 3 dicembre e il 7 gennaio alle 10.30   Colazione ad Arte, appuntamento a colazione nella splendida cornice di Palazzo Pretorio. Il 3 dicembre è previsto un concerto degli allievi della Scuola di Musica  Verdi di Prato, con gli studenti della classe di violoncello del professor Filippo Burchietti, che eseguiranno un repertorio di sonate dai tempi del Barocco fino ai giorni nostri. Il 7 gennaio è previsto un altro concerto a cura della Scuola di Musica, con Matilde Belli, allieva della classe di arpa della professoressa Elena Castini. Costo 10€. Prenotazione obbligatoria al numero 0574 1837859 o alla mail prenotazioni.museiprato@coopculture.it. 

Il 3 dicembre alle 16   Aspettando il Natale a Palazzo Pretorio!  Laboratorio per famiglie con bambini dai 5 agli 11 anni. Dopo una visita al museo, alla ricerca delle opere del museo legate al Natale, in aula didattica ogni partecipante realizzerà il suo calendario dell’Avvento, con tanti materiali, colori e creatività. Costo 5€. Prenotazione obbligatoria. 

6 e 13 dicembre ore 16   Conferenze  in collaborazione con la Libera Università di Promozione Culturale. Il tema della conferenza con un’intervista di Laura Albertini ad Attilio Maltinti, è  “Arte contemporanea sul territorio: la Fondazione Alberto Moretti – Schema”. Il tema della conferenza in programma mercoledì 13 dicembre, a cura di Daniele Griggio, è “W il teatro”. 

Il 9 dicembre alle 9.30 e alle 10.30   Visita guidata all’area archeologica di Gonfienti alla scoperta delle radici etrusche di Prato, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato. I biglietti, al costo di 5€ più 2€ di prevendita (fino ai 6 anni di età solo 2€ di prevendita), sono acquistabili esclusivamente online, al link https://bit.ly/VisiteGuidateGonfienti.

Il 17 dicembre ore 10.30 e 11.30   Visite guidate gratuite a Palazzo Comunale 

Il 23 dicembre 9–18.30 torna la   Fierùola del Cassero organizzata dall'associazione Pane di Luna e dal Comitato di Via Pomeria, in collaborazione con il Comune di Prato. Il mercatino di prodotti agroalimentari locali e di artigianato manuale si terrà presso il Cassero medievale di Prato. Un appuntamento all’insegna della creatività, dei prodotti tipici del territorio e dell’abilità manuale applicata a tecniche tradizionali. Per l’occasione, il Cassero sarà aperto ai cittadini con orario gratuito, e osserverà l’orario di apertura 9-18.30.

Il 28 dicembre alle ore 16   Visita guidata al Museo di Palazzo Pretorio e al Palazzo Comunale, una speciale doppia visita guidata. Prenotazione obbligatoria.

Il 27 -28 - 29 dicembre  e 3-4-5 gennaio dalle 9.30 -16.30   Campus natalizio “Natale al Museo! - Special Edition”:  il Museo di Palazzo Pretorio diventa un luogo magico dove trascorrere le vacanze in modo divertente e creativo, un vero e proprio campus natalizio in collaborazione con Palazzo Datini, Museo del Tessuto e Centro per l’arte Contemporanea Luigi Pecci. Le cooperative Coopculture ed Eda servizi invitano i bambini dai 6 agli 11 anni a fare un viaggio nella storia, fatto di tante attività, dentro e fuori dal museo: un’esperienza unica, con attività creative e manuali, caccia al tesoro, visite teatralizzate animate da attori e passeggiate in centro storico alla scoperta dei principali monumenti della città. Per bambini dai 6 agli 11 anni. 

Il 30 dicembre alle 16 e alle 18   Walk in sound | frequenze del paesaggio,  un progetto performativo site-specific di Francesco Dendi, che mette insieme in un atto unico la parola, il suono e l’immagine; il pubblico sarà guidato all’interno di un’esperienza multisensoriale, in cui l’atto performativo si farà collettivo, chiamando in causa una nuova modalità di fruizione e la possibilità di risvegliare in ognuno uno sguardo creativo con cui indagare, scoprire e conoscere. Costo: 8€.

Il 4 gennaio alle 17 "  Considerazioni intorno a   L’albero degli zecchini. Moneta e mezzi di scambio alternativi: dalle origini a un futuro da comprendere” , f  inissage della mostra  dalle origini a un futuro da comprendere, a cura di Angela Orlandi, realizzata dalla Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica Datini in collaborazione con il Museo di Palazzo Pretorio. 

METASTASIO - All’interno della rassegna Met Ragazzi  , 6 danzatori del  Nuovo Balletto di Toscana coinvolgono il pubblico in una rappresentazione interattiva della favola di  Pierino e il lupo (Fabbricone 2 dicembre);

- All’interno della stagione di prosa del Met, richiamandosi al  Tito Andronico di William Shakespeare,  Fabrizio Sinisi e  Fabrizio Arcuri portano in scena con  Black Star STAR un ambiguo trattato sulla violenza e, in particolare, sulla violenza sociale legata alla presenza dello straniero: un’analisi spietata di una società che s’illude di aver rimosso ogni forma di ferocia, ma che ne ha solo occultato i meccanismi. (Fabbricone, dal 7 al 10 dicembre);

- per la rassegna Met Ragazzi, la regia, le marionette e l'interpretazione di  Nadia Addis del  Petit Thèatre fanno apprezzare le piccole meraviglie della vita con la storia di  Brigitte e le petit Bal Perdù (Magnolfi, 9 e 10 dicembre);

- nella rassegna Met Ragazzi,  Once upon a time. Il museo della fiaba di  Emanuela Dall'Aglio permette di toccare e sperimentare in prima persona gli oggetti chiave, i cimeli, le tracce e i profumi di alcune delle più note fiabe e favole della tradizione (Magnolfi, 9 e 10 dicembre);

- all’interno della stagione di prosa del Met,  I Sacchi di Sabbia adattano la commedia  Uno, due e tre! di Ferenc Molnar e danno vita a “un sabba aziendale, un inno dello sfruttamento dell'uomo sull'uomo, una ricognizione accurata dei superpoteri di un milionario terrestre” trasformando un tassista anarchico in un miliardario (Metastasio, dal 12 al 17 dicembre);

- Sotto un elegante chapiteau, il  Teatro nelle Foglie riunisce la forza del circo contemporaneo, l’improvvisazione del teatro di strada e la poesia del teatro di figura per generare una dimensione onirica ricreata da cordami, acrobazie e scenografie sorprendenti, nello spettacolo  Kairos (in una piazza di Prato dal 14 al 17 dicembre);

- nell'ambito della rassegna Met Ragazzi, pupazzi, musiche e voci del  Teatro del Buratto danno vita alla storia del  Becco di rame dell'oca Tolosa, che affronta con la metafora animale i difficili temi della disabilità e dell’accoglienza (Fabbricone 16 dicembre);

CENTRO PECCI. Anche durante il periodo natalizio continuano al Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci  una serie di mostre che permettono ai visitatori di scoprire nuovi linguaggi e visioni di artiste e artisti da tutto il mondo. Si parte con  “Eccentrica. Le collezioni del Centro Pecci” che presenta in modo permanente una selezione di 50 opere dalla collezione del museo con un' allestimento firmato dallo studio Formafantasma. Fontana, Boetti, Warhol, Richter, Kounellis, Bonvicini, Schnabel, Fumai, questi alcuni dei grandi artisti presenti. Fino al 31 dicembre, ogni domenica alle ore 16, sono organizzate dal museo delle  visite guidate gratuite alla mostra, grazie al sostegno di Unicoop Firenze, un'opportunità per scoprire più da vicino questo importante patrimonio artistico. Oltre a “Eccentrica” il  Centro Pecci propone anche  la mostra  “Diego Marcon. Glassa”, il più ampio progetto espositivo realizzato ad oggi dall'artista in un'istituzione italiana, un'esperienza immersiva per i visitatori attraverso opere nuove o esistenti arrangiate in un unico allestimento pensato ad hoc per il museo. Dal 10 novembre il Centro si è arricchito  di altri due appuntamenti speciali: la mostra dedicata a Lara-Vinca Masini e una serie di lavori dell'artista Adelaide Cioni. Lara-Vinca Masini, storica e critica d'arte a livello nazionale, di cui quest'anno si celebra il centenario della nascita  viene ricordata attraverso un'esposizione incentrata su l'esteso archivio che la studiosa ha costruito, curato e incrementato nel corso della sua carriera e alla fine ha donato al Centro Pecci.“Lara-Vinca Masini. La memoria del futuro” (questo il titolo della mostra) si articola attraverso sezioni tematiche dedicate ai suoi interessi e studi, a personalità artistiche su cui ha focalizzato la sua attenzione e a varie pubblicazioni. Adelaide Cioni è invece la prima artista invitata per il progetto “Centro Pecci Commissione 2023” un'iniziativa pensata per la sala più grande e capiente del museo. I suoi lavori come “Il mondo” realizzato utilizzando lane rigenerate o “La grande mano” accolgono i visitatori ma offrono anche una particolare esperienza estetica oltre a costituire un'occasione importante per arricchire le collezioni del museo.

POLITEAMA.  Dal Natale alla Befana, al Politeama la magia del teatro  è per grandi e piccini: nove spettacoli da non perdere fra musical, prosa, danza, opera lirica e un pizzico di magia. A dicembre il Politeama Pratese si veste a festa con tante occasioni per far vivere alla città l’emozione di un cartellone che alterna prosa, danza e musical, il tutto condito con un pizzico di magia per stupire grandi e piccini. Da un classico del giallo intramontabile come “Testimone d’accusa” di Agatha Christie (sabato 2 dicembre ore 21 e domenica 3 ore 16) con Vanessa Gravina e Giulio Corso agli incantesimi di “ Magic Prato” (il 15 dicembre ore 21) del giovane illusionista Mattia Boschi, dall’eleganza del Balletto di Roma con “Giulietta e Romeo” e Carola Puddu, star di Amici (22 dicembre ore 21), fino alla rivisitazione teatrale di celebri pellicole cinematografiche come “Perfetti sconosciuti” di Paolo Genovese (19 e 20 dicembre ore 21) e “Tre uomini e una culla” (il 28 dicembre alle 21 e il 29 dicembre alle ore 16). È il momento dell’opera lirica con “La Bohème” di Pratolirica (10 dicembre ore 16), le suggestioni eterne della fiaba con il musical “Alice nel paese delle meraviglie” (il 26 dicembre alle 17) per poi tornare a volare sulle ali della danza nei primissimi giorni del 2024 con un altro classico in punta di piedi, “Il lago dei cigni” del Russian Classical Ballet (il 3 gennaio alle 21). Infine, una nuova attesa produzione: lo spettacolo “Cabaret – The musical” (il 5 gennaio alle 21 e il 6 gennaio alle 18) ci riporta nella Berlino degli anni Trenta con la straordinaria coppia formata da Arturo Brachetti e Diana Del Bufalo, ispirandosi all’omonimo film di Bob Fosse con Liza Minnelli.  Il 17 dicembre alle 21   Gospel night  wi th  Dream Gospel Voices. Tutto il programma con gli spettacoli al link https://www.politeamapratese.it/calendario-eventi/

Il GARIBALDI MILLEVENTI.  La sera del   31 dicembre alle ore 21.45 "Due maledetti amici", con   Giovanni Veronesi e   Rocco Papaleo accompagnati da    Musica da Ripostiglio.

Nello spazio culturale Lanarchico di via Guido Monaco domenica 17 dicembre dalle 15   Lananatale,   Mostra mercato artigianale .

Infine per quanto riguarda le periferie, non mancheranno mercatini e appuntamenti natalizi organizzati da associazioni e consorzi con il contributo dell'assessorato alle Attività Produttive.

Natale a San Paolo. Domenica 17 dicembre, in via Borgioli e in via dell'Alberaccio, in occasione delle festività natalizie San Paolo verrà animata con addobbi luminosi lungo le vie e sorprendenti vetrine a tema natalizio. Per la giornata di domenica 17 dicembre è prevista la festa del quartiere con un mercatino natalizio dove si possono trovare idee regalo, manufatti creativi, dolciumi e caldarroste. A rendere l’atmosfera più magica contribuiranno la carrozza con cavallo trainata da Babbo Natale, musica street band e l’animazione per bambini.

Natalogie al Soccorso 2023. Domenica 3 dicembre alle 17.30 negli Spazi di Cieli Aperti in via Marengo e via Roma e in piazza della Chiesa S.M. del Soccorso,    a ccensione di albero di Natale e luminarie  alla presenza dei bambini e della comunità del Quartiere.

Da domenica 3 a venerdì 8 dicembre, dalle 8.30 alle 12.30 negli spazi antistanti la Chiesa del Soccorso   Mercatino di Natale  , con manufatti prodotti a cura dei volontari della parrocchia.

Da lunedì 11 dicembre fino a venerdì 12 al Centro pastorale in via Lazzerini  Accensione luminarie presso il Centro Pastorale di via Lazzerini , spazio di aggregazione per i giovani del quartiere.

Sabato 16 dicembre dalle 17.30 in piazza Santa Maria del Soccorso   Canti Natalizi e presentazione del Presepe in piazza a cura del gruppo dei ragazzi dell’associazione.

Giovedì 21 dicembre alle 16.30 in piazza Santa Maria del Soccorso e ai giardini di via Carlo Marx, alle 16.30    Babbo Natale in bicicletta, un babbo Natale in sella alla bici animerà il le zone di aggregazione del quartiere con intrattenimenti e giochi.

Un quartiere in un abbraccio- Natale alla Macine. Il Circolo Arci Costazzurra propone da un ricco calendario di appuntamenti per festeggiare il Natale. Si incomincia con venerdì 8 dicembre fino a dopo l’epifania che tutte le feste si porta via!

Venerdì 8 dicembre alle 16 laboratorio con premiazione: Crea una palla per l’albero di Natale del Circolo.

Sabato 9 dicembre alle 15.30 laboratorio per bambini e famiglie intitolato "Le stelle dei desideri", a cura di Riciclidea.

Domenica 10 dicembre alle 16 spettacolo    Te lo do io il Natale a cura di Interazioni creative.

Sempre domenica 10, dalle 8 alle 18 mercatino di Natale.

Sabato 16 dicembre alle 16 laboratorio per bambini: "Dire fare giocare Natale". Alle 21 concerto rock di Natale a cura della Scuola di musica di Calenzano.

Domenica 17 dicembre alle 17 spettacolo per bambini.

Sabato 30 dicembre alle 15.30 laboratorio bambini e famiglie "Le casette degli Elfi"

Sabato 6 gennaio alle 15.30 laboratorio bambini e famiglie "Le scarpe rotte della Befana". Alle 18 arriva la Befana.

Per tutte le info, gli orari e le indicazioni per le eventuali prenotazioni si potrà consultare la pagina www.nataleaprato.it

Primo piano
La tragedia

Livorno, schiacciata con lo scooter fra due auto: morta una donna di 51 anni

Le nostre iniziative