Il Tirreno

Pontedera

Pontedera Stavolta ci sarà anche da sfidare... il Diavolo

di Stefano Scarpetti
Pontedera Stavolta ci sarà anche da sfidare... il Diavolo

Stilati i gironi: granata contro il Milan Futuro

29 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





PONTEDERA. Fumata bianca all'ora di pranzo per i gironi di Serie C. Dopo l'ufficializzazione del ripescaggio dell'under 23 del Milan al posto dell'inadempiente Ancona si è passati alla suddivisione delle 60 squadre in 3 gironi da 20 con il criterio territoriale delle ultime due stagioni.

Il nodo principale era dove inserire le seconde squadre visto che non potevano essere inserite nello stesso raggruppamento né, in teoria, in quello della scorsa stagione anche se per l'Atalanta Under 23 è stato confermato il girone A. Il Pontedera troverà sulla sua strada il Milan Futuro - la seconda squadra rossonera - mentre la Juventus Next Gen traslocherà nel girone C andando quindi incontro a numerose problematiche di carattere logistico. Riguardo alle seconde squadre è stata diramata dalla Lega una nota in cui si cerca di dare una regolamentazione: potranno essere promosse ma anche retrocesse dalla prossima stagione, non potranno essere impiegati calciatori che hanno almeno 50 presenze in Serie A sia in campionato che nei playoff o playout. Resta l'opposizione alla loro presenza in caso di promozione in Serie B.

Dando lo sguardo al raggruppamento del Pontedera, oltre a Pianese e Carpi neopromosse c'è il Campobasso, anch'esso proveniente dalla Serie D. Un inedito per i granata oltre a rappresentare la trasferta più lunga e logisticamente ostica del campionato. C'è la presenza delle retrocesse Ascoli e Ternana a rendere il girone molto competitivo, forse di più rispetto allo scorso anno. Ai marchigiani ed umbri c'è da aggiungere la presenza di squadre del calibro di Perugia, Spal, Virtus Entella e Pescara. Rimanendo alle novità spicca lo spostamento del Legnago Salus nel girone centrale. Per quanto riguarda i derby, come annunciato saranno tre come la scorsa stagione vista la promozione in B della Carrarese e il ritorno nella terza serie della Pianese. Rimangono quelli con Carrarese e Arezzo i più sentiti, anche se in casa amaranto la presenza degli ex granata sarà molto minore rispetto alla scorsa stagione.

Adesso ci sarà da capire quando verrà sorteggiato il primo turno della Coppa Italia in programma l'11 agosto e quello del campionato previsto per il weekend del 25.


 

Primo piano
La tragedia

Pisa, muore pallavolista di 32 anni a tre giorni dal malore in campo durante un torneo

di Andreas Quirici