Il Tirreno

Pontedera

femminile 

Le ragazze di Ulivieri ormai vicine all’addio al campionato di Serie B

A.M.

Domenica il verdetto potrebbe diventare matematico nella partita contro il Pomigliano che invece è a un passo dalla certezza della promozione

30 aprile 2021
2 MINUTI DI LETTURA





PONTEDERA. Dopo la sosta, domenica torna il campionato di Serie B femminile, giunto alla 23ª giornata. Il Pontedera di Renzo Ulivieri ospita (ore 15) al “Nuovo Marconcini” la capolista Pomigliano guidata da Manuela Tesse (subentrata due mesi fa a Salvatore Esposito).

Gli ultimi due ko contro Orobica Bergamo e Cittadella, arrivati dopo l’ottimo successo (2-0) contro la Roma Calcio Femminile e il pari a Ravenna, hanno spento le speranze di salvezza delle granatine, che, a quattro giornate dal termine, occupano la penultima posizione con 17 punti: il quintultimo posto dista undici lunghezze. Se la permanenza in B è una mission impossibile per il neopromosso Pontedera e domenica potrebbe arrivare la certezza aritmetica del ritorno in C, il Pomigliano ha un piede e mezzo (anche di più) in Serie A e ha messo lo spumante in fresco: le campane sono in vetta con 45 punti, sette di vantaggio sul Ravenna, terzo, che domenica affronta la Lazio (seconda a quota 41) di Carolina Morace in un vero e proprio scontro diretto.

In base ai risultati degli altri campi, al fischio finale di Pontedera-Pomigliano si potrebbe assistere a verdetti opposti ed emozioni decisamente contrastanti. All’andata le granatine hanno sfoderato una prestazione maiuscola, ma è arrivato un ko di misura con più di un pizzico di amaro in bocca: gol-vittoria di Cox con un colpo di testa su corner viziato da un tocco di mano, all’ultimo secondo misteriosamente annullato l’1-1 di Del Prete, direttamente da angolo con una pennellata mancina. Notizie incoraggianti dall’infermeria: la duttile centrocampista Elena Tramonti, infortunatasi al legamento crociato a metà febbraio, brucia le tappe del percorso riabilitativo e ha ripreso a correre. Indisponibile per squalifica contro le campane la difensore centrale Camilla Rizzato.

Probabile formazione: F.Sacchi, A.Sacchi, Sidoni, Pantani, D’Alessandro, Del Prete, Consoloni, Maffei, Iannella, Gavagni, Carrozzo. —

A.M.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Primo piano
Incidenti stradali

Prato, perde il controllo della moto e si schianta contro un albero: morto a 49 anni