Il Tirreno

Pistoia

Calcio toscano dilettanti
Serie D

Aglianese sulle ali dell’entusiasmo

di Chiara Capecchi
Una partita giocata dall’Aglianese (foto d’archivio)
Una partita giocata dall’Aglianese (foto d’archivio)

Montuori: «Il 3-0 al Fanfulla ci ha dato la carica»

18 febbraio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





AGLIANESE.  Con il 3-0 meritatamente ottenuto nella partita giocata domenica scorsa, l’Aglianese può tirare un sospiro di sollievo e festeggiare la prima vittoria del girone di ritorno. Nonostante le buone prestazioni messe in campo dai neroverdi in ogni sfida, i tre punti si sono fatti attendere, ma finalmente, dopo quattro pareggi e tre sconfitte, sono arrivati. Il trionfo riportato tra le mura amiche del ‘Bellucci’ contro il Fanfulla ha dato la giusta carica ai ragazzi di Baiano ed è proprio l’autore di uno dei tre gol, Massimiliano Montuori, a confermarlo: «È stata una vittoria molto importante - ha spiegato il nuovo arrivato in casa Aglianese - ci serviva dopo un periodo non facilissimo. Avevamo fatto buone prestazioni senza prendere i tre punti e raccogliendo meno di quello che meritavamo, però ormai è andata».

Montuori, classe 1997, è un nuovo elemento che, grazie al mercato invernale, si è aggiunto ai neroverdi, trovando fin da subito un buon feeling con la squadra: «Dopo una parentesi non molto positiva al Ravenna, sono venuto qua carico ed è stato molto facile per me ambientarmi - ha affermato - ho trovato un gruppo di ragazzi eccezionali e fortunatamente sto trovando spazio».

L’entusiasmo per il recente successo è la spinta giusta per proseguire con maggiore motivazione negli allenamenti, in vista della trasferta di domani contro la Sammaurese, una gara che si preannuncia essere impegnativa. «La squadra avversaria è molto forte, con tanti buoni giocatori - ha concluso Montuori - però noi, grazie alla vittoria di domenica, stiamo preparando questa partita con entusiasmo e speriamo di poter ottenere un altro risultato positivo». I giallorossi padroni di casa hanno guadagnato 10 punti nel girone di ritorno, grazie a quattro pareggi ottenuti con il Corticella, il Real Forte Querceta, la Correggese, lo Scandicci e due vittorie contro Carpi e Mezzolara. In occasione della sfida di andata, disputata il 16 ottobre, i ragazzi di Baiano avevano subito una brutta battuta di arresto per 0-3, dopo otto risultati utili consecutivi. I neroverdi ce la metteranno tutta per prendersi la rivincita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto