Il Tirreno

Montecatini

Tennis

Tennis, le ragazze dello Sporting espugnano i Parioli

di Roberto Grazzini
Le ragazze della squadra vittoriosa a Roma
Le ragazze della squadra vittoriosa a Roma

Doppio turno di campionato per le squadre di Montecatini. In B1 gli uomini si fermano sul pareggio

04 giugno 2023
2 MINUTI DI LETTURA





MONTECATINI. È iniziato in agrodolce il weekend delle formazioni griffate Sporting Club Montecatini, impegnate in un doppio turno di campionato fra venerdì e domenica.

In B2, le determinate atlete della squadra femminile hanno espugnato il leggendario Circolo Parioli, salotto buono del tennis capitolino. Un blitz d’autore iniziato con la perentoria affermazione (6-2, 6-0) di Vittoria Benedetti a spese di Mia Masera, passando poi dal match che ha visto prevalere Gloria Ceschi (6-3, 6-1) su Galatea Ferro, fino al successo della capitana giocatrice Giulia Ferrari (6-4, 6-3) nella sfida con Celeste Faustini. A degna chiusura, il punto conquistato nel doppio da Ceschi e Benedetti al termine di una massacrante maratona (6-4, 7-6, 11-9) per il definitivo 4 a 0.

La compagine montecatinese si porta così a quota 6, mettendosi alle spalle Pistoia e i due team romani. Morale alle stelle in vista del delicato derby odierno contro il quotato Tc Firenze, ospite nell’impianto di via Ponte dei Bari.

Salendo in B1, bella prestazione dei ragazzi del maestro Daniele Balducci, che alla fine devono accontentarsi di un pari (3-3) nel confronto casalingo con il Tennis club Lecco. Contesa a due facce contraddistinta dalla partenza a tavoletta dei padroni di casa nei singolari, come dimostra la sicura vittoria in rimonta del veterano Leonardo Braccini (4-6, 6-1, 6-3) ai danni di Marco Franzini, seguita dalla bella affermazione di Marco Balducci (7-5, 6-3) su Niccolò Consonni. Niente ha potuto invece Matteo Bindi contro Cristian Giudici (6-3, 6-0). A rimettere le distanze a posto ci ha pensato il teutonico Philip Florig, giustiziere dello spagnolo Alexandro Garcia Carbajal (6-0, 7-6). La musica però è cambiata dopo gli infausti sorteggi nel doppio, nonostante la fiera resistenza di Florig e Braccini al cospetto di Garcia Carbajal e Giudici (6-3, 2-6, 6-10). Mentre sul campo attiguo Balducci e Bindi si sono arresi 6-4, 6-2.

Lo Sporting Club tocca quota 4 punti. L’obiettivo è adesso rendere difficile la vita già da questa mattina all’attrezzato Pharaon, nella trasferta in terra calabrese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
Bolkestein

Concessioni balneari, la Toscana “brucia” Roma: c’è l’indennizzo per chi perde l’asta. Chi esulta e chi è perplesso

di Mario Neri