Il Tirreno

Il caso

Massa, fumo dall’autobus degli studenti

Il bus
Il bus

Due autisti sono intervenuti con l’estintore: da stabilire la causa del guasto

06 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





MASSA. Era quasi arrivato a destinazione, davanti alla sede provvisoria dell’istituto alberghiero alla ex Universal Bench in via Aurelia Ovest, quando ha sentito l’autobus che faceva fatica a marciare. Ha fatto scendere gli studenti poco dopo la scuola, poi ha cercato di ripartire senza riuscirci. Quando è sceso si è accorto che usciva fumo da sotto il mezzo. Ha preso l’estintore e ha cercato subito di evitare il peggio.

Cosa è successo

È successo giovedì mattina 6 giugno all’orario di ingresso dei ragazzi a scuola. Il mezzo era partito da Pietrasanta ed era diretto appunto all’alberghiero. L’autista poco dopo la rotatoria del Mc Donald’s si è reso conto del problema e ha fatto scendere gli studenti che probabilmente nemmeno si sono accorti del fumo. Mentre stava gettando la polvere dell’estintore sotto il mezzo, un autista di un autobus che viaggiava in direzione contraria si è accorto che era in difficoltà e si è fermato ad aiutarlo. Ha afferrato anche lui l’estintore e lo ha accompagnato. Da quello che emerge il mezzo è del 2005 e la marmitta, da cui pare sia scaturito il problema, era stata oggetto di un intervento proprio due mesi fa. Difficile quindi stabilire la causa del guasto. Il mezzo verrà portato a Lucca e verranno fatti gli accertamenti del caso. Fortunatamente non si sono verificati disagi al trasporto pubblico, dal momento che i ragazzi erano già arrivati a destinazione.

Primo piano
Lo schianto

Morto a 32 anni in Autostrada a Carrara: chi era Samuel e le prime ipotesi sulla tragedia