Il Tirreno

Sos sicurezza

Massa, grossi sassi cadono tra le auto: «Tragedia sfiorata»


	I massi caduti sulla strada
I massi caduti sulla strada

Tanto spavento per gli automobilisti in via Bassa Tambura, nella frazione di Forno

31 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





MASSA. Ancora una tragedia sfiorata in via Bassa Tambura, stavolta in prossimità del bivio tra Forno e valle dei Canali. Alcuni massi di notevoli dimensioni sono precipitati dal versante sovrastante la strada, piombando sulla carreggiata dove transitavano le auto, che per fortuna sono riuscite a schivare i pericolosissimi macigni.

Tanto spavento per quegli automobilisti che in quel momento si sono trovati a passare da quelle parti. «Non possiamo rischiare ogni giorno la vita – protestano alcuni residente della frazione di Forno -. Piante che cadono, frane, massi che si abbattono sulla carreggiata. Chiediamo l’attivazione di misure di sicurezza».

Il consigliere comunale Daniele Tarantino, che già ha presentato un’interpellanza con la consigliera Giovanna Santi, torna a sollecitare maggior attenzione per quella zona sottoposta purtroppo a rischio frane.

«Serve un monitoraggio costante di quei versanti che sovrastano la carreggiata – interviene Tarantino -, verificare le situazioni di rischio e intervenire con azioni di sicurezza. I versanti, laddove presentano instabilità, necessitano di reti paramassi in modo da salvaguardare l’incolumità di chi transita lungo quella strada».

I due consiglieri chiedono più attenzione su questo versante del territorio. «Anche stavolta è andata bene ma veramente si è sfiorata la tragedia: i massi sono precipitati finendo nella carreggiata, tra un’auto e l’altra. Siamo vicini ai residenti della montagna - concludono i consiglieri Tarantino e Santi - e ci impegneremo affinché sia garantita la sicurezza».


 

Primo piano
L’addio

Morte di Mattia Giani, chiesa gremita per l'ultimo saluto al calciatore. La fidanzata: «Sarai sempre la metà del mio cuore»