Il Tirreno

Lucca

Tau Calcio Un 2023 da incorniciare con la serie D e il settore giovanile

Tau Calcio Un 2023 da incorniciare  con la serie D e il settore giovanile

Il vicepresidente: «Cinque ragazzi schierati nella A dei dilettanti»

29 dicembre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





ALTOPASCIO. Il vice presidente del Tau, Alessandro Del Carlo, fa il punto della situazione al termine del 2023 sulla prima squadra e sul vivaio amaranto: «La prima squadra, dopo l’anno di noviziato in D conclusosi con una salvezza alla penultima giornata, in questa stagione è cresciuta in maniera concreta. Il progetto del Tau vede infatti il tema della valorizzazione dei propri giovani come obiettivo importante. Nella stagione in corso abbiamo preso la decisione che le quote 2005 fossero espressione del nostro vivaio senza ricorrere a inserimenti di giovani che arrivassero da vivai di serie A, B e C. La nostra convinzione ci ha portato a far giocare come titolari ben cinque ragazzi (Manetti, Vellutini, Perillo, Piccini, De Cicco) con noi da più di tre anni. In alcune partite abbiamo schierato una doppia quota 2005. A quegli under si aggiungono poi gli ormai “veterani” Di Biagio e Quilici. Entrambi classe 2004 vantano numerose presenze in Eccellenza e in D. E nel corso dell’anno abbiamo anche portato all’esordio un altro giovane promettente 2006 (Bartelloni) e speriamo di poterlo fare con altri nella seconda parte della stagione. Questa politica ci ha portato, in molte partite, a chiudere il 90’ con oltre 5/11 di giovani (2004, 2005 e 2006) provenienti dal nostro vivaio. Oltre ai calciatori menzionati, vorremmo aggiungere che altri nati nel 2005 provenienti dalla Juniores hanno collezionato molte presenze in questa stagione di D (Fasciana nel Mobilieri Ponsacco, Nunziati a Certaldo)». Per quanto riguarda Juniores e settore giovanile continua invece il percorso formativo con la partecipazione ai campionati nazionali e regionali Elite. «Nel corso dell’anno abbiamo ceduto 14 giocatori a squadre professionistiche di serie A e B, a testimonianza della validità del lavoro che viene svolto per il miglioramento dei ragazzi. Abbiamo raggiunto eccellenti risultati sportivi (vittoria dei campionati Juniores nazionale, Allievi Elite e Giovanissimi Elite) che hanno consentito ai ragazzi di confrontarsi nelle fasi nazionali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Primo piano
Allerta meteo

Maltempo in Toscana, allagamenti e strade interrotte: frane in Versilia

Le nostre iniziative