Il Tirreno

Lucca

Musica

Biagio Antonacci sceglie Capannori per la data zero del tour estivo

Biagio Antonacci sceglie Capannori per la data zero del tour estivo

Il 5 giugno il concerto nell’Area Verde dietro il palazzo comunale

04 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





CAPANNORI. L’estate di Biagio Antonacci si arricchisce di una serie di appuntamenti dal vivo in alcuni dei luoghi più incantevoli e di importanza culturale e storica del nostro paese. La data zero del tour “Funziona solo se stiamo insieme” si terrà a Capannori il 5 giugno nell’Area Verde (dietro la sede comunale). Il primo annuncio degli spettacoli estivi a Capannori, la data è patrocinata dal Comune e organizzata da Leg Live Emotion Group. I biglietti sono disponibili su Ticketone.

Dopo 5 anni di attesa Biagio Antonacci ha pubblicato il suo nuovo album “L’inizio”, il suo sedicesimo disco di studio, disponibile in formato Cd e vinile su etichetta Iris e distribuito da Epic Records/Sony Music Italy(https: //epic.lnk.to/linizio) . L’album ha debuttato sul podio della classifica dei dischi più venduti e ascoltati nel nostro paese (al secondo posto nella classifica Vinili, Cd e musicassette).

“L’inizio” raccoglie in tutto 15 brani scritti negli ultimi quattro anni e lasciati sedimentare prima di diventare da pensieri a vere e proprie canzoni. Oltre al singolo “A cena con gli dei” (qui il video visibile su https: //youtu.be/Mi17Y2lPbf4? si=nLRugTKIo6jri6XN diretto da Olmo Parenti) , i brani pubblicati tra il 2022 e il 2023 (“Seria”, “Telenovela” e la collaborazione con Benny Benassi in “Tridimensionale”) e la nuova versione del successo del 2007 “Sognami” (in collaborazione con Tananai e Don Joe nata in occasione della partecipazione come ospite dell’edizione 2023 del Festival di Sanremo) , il disco contiene gli inediti: “L’inizio”, “Delivery”, “È capitato”, “Anita”, “Lasciati pensare”, “Dimmi di lei”, “Bastasse vivere”, “Non diamoci del tu”, “Non voglio svegliarti”, “Evoco”, brani che hanno permesso ad Antonacci di muoversi attraverso lunghe riflessioni sulla complessità del mondo che ci circonda, sulle relazioni che ogni giorno costruiamo e curiamo, sull’egoismo e sull’amore, sulle dipendenze emotive, sulle società sempre più connesse ma al contempo sempre più sole, sul tempo passato, presente e futuro. l

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Vespa World Days
Il bilancio

Vespa World Days, a Pontedera edizione da record: i numeri. Nel 2025 appuntamento in Spagna