Il Tirreno

Lucca

L’iniziativa

Lucca gustosa, questo è il menù: arte e sapori con i celebrity chef

Lucca gustosa, questo è il menù: arte e sapori con i celebrity chef

L’evento culinario si terrà dall’11 al 13 marzo in piazze e palazzi del centro storico Cristiano Tomei e Damiano Carrara i volti scelti per lanciare la nuova rassegna

28 febbraio 2023
3 MINUTI DI LETTURA





LUCCA. Se è vero che tutte le strade portano a Roma, ce n’è anche qualcuna che fa il percorso inverso e dalla Capitale arriva nell’arborato cerchio. Ed è di sicuro una strada per palati fini. Dopo l’annuncio fatto a Montecitorio a metà dicembre, ieri a palazzo Orsetti è stata presentata l’edizione zero di Lucca Gustosa, la nuova manifestazione gourmet organizzata dall’amministrazione comunale che in questo ambito sembra dare il meglio di sé. La rassegna va a riempire un buco nella stagione degli eventi lucchesi e punta ad attirare i turisti, ma soprattutto i lucchesi. Per farlo si affida ai volti noti di due celebrity chef come Cristiano Tomei e Damiano Carrara. Il variegato programma di questo evento diffuso tra piazze e palazzi storici, che si terrà da sabato 11 a lunedì 13 marzo, è stato presentato ieri mattina a palazzo Orsetti alla presenza degli assessori Paola Granucci (Commercio) e Remo Santini (Turismo) e del vicepresidente della Camera di commercio nord ovest, Rodolfo Pasquini.

«Sarà un’“edizione zero” – spiega Granucci –, una preview di ciò che vedremo il prossimo anno. Per partire ci concentriamo sulle eccellenze culinarie e dolciarie del nostro territorio. L’evento clou si chiamerà “Condi menti”, e si terrà al Real Collegio con la direzione artistica degli chef Tomei e Carrara, che porteranno la loro esperienza e la qualità che li contraddistingue in questo evento. La tavola sarà luogo d’incontro, conoscenza e divertimento per la scoperta di esperienze e abbinamenti inusuali e sorprendenti».

«Entusiasmo è la parola d’ordine di questa iniziativa – commenta Santini, presentando il logo: un cappello da chef stilizzato che ricorda Torre Guinigi. Vogliamo che tutte le eccellenze culinarie del territorio abbiamo una vetrina in questo evento: penso alla zuppa di Aquileia o al farro della Garfagnana. Siamo convinti che il format possa centrare l’interesse dei lucchesi in primis, non solo dei turisti».

«Come Camera di commercio – spiega Pasquini – ci siamo messi a disposizione riunendo tutte le associazioni e le guide culturali. Del resto si tratta di eventi che vanno a enfatizzare quelli che sono i nostri prodotti gastronomici, presentati nelle piazze e nei palazzi storici della città». L’ente camerale si è attivato un programma di iniziative chiamato “Arte&Cibo: tesori da gustare”. Visite guidate a tema, convegni e organizzando dei momenti di degustazione e promozione dei prodotti enogastronomici tipici del territorio.

Durante Lucca gustosa si terrà la 22ª edizione di Anteprima Vini, in programma domenica 12 e lunedì 13 marzo al Real Collegio: oltre 600 etichette in degustazione per un viaggio attraverso le cinque province bagnate dal mar Tirreno, con la direzione artistica dell'associazione Grandi Cru della Costa Toscana. Anche piazza Anfiteatro sarà al centro delle iniziative di Lucca Gustosa, con degustazioni di prodotti di eccellenza del territorio che si avvicenderanno nei giorni di sabato 11 e domenica 12 marzo. Grandi protagonisti farro, zuppa, miele, formaggi e salumi. E per domenica alle ore 17 è in programma una attesissima dimostrazione di intaglio dello chef decoratore Claudio Menconi, guru della cucina decorativa. Confagricoltura in collaborazione con Consorzio Olio Dop, Cuochi Lucchesi e Strade del Vino e dell’Olio, sabato 11 e domenica 12, dalle 10 alle 19, organizza una mostra di prodotti tipici nei suggestivi locali dell'atelier Ricci in via San Paolino, con degustazioni e tante sorprese per i partecipanti. Domenica 12 marzo piazza Napoleone ospiterà invece da mattina a sera un mercato di prodotti tipici, con circa 30 banchi presenti, coordinati da Coldiretti, Confartigianato e Cna. Attesa anche per la presenza di Manifatture Sigaro Toscano, che sabato e domenica con Lounge Club Amici del Toscano, avrà uno spazio nel loggiato di Palazzo Pretorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


 

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto