Il Tirreno

Livorno

Violenza

Rissa a bottigliate a due passi da via Grande


	Una pattuglia dei carabinieri (foto d'archivio)
Una pattuglia dei carabinieri (foto d'archivio)

Livorno: l'episodio è avvenuto di pomeriggio in via del Giglio. Sul posto i carabinieri, ma i contendenti erano già scappati

31 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





LIVORNO. Rissa in via del Giglio, a pochi passi da via Grande. È avvenuta nel tardo pomeriggio di martedì 30 gennaio, con l’immediato intervento dei carabinieri, avvertiti attraverso il 112. La contesa sarebbe avvenuta a bottigliate, ma all’arrivo seppur rapidissimo dei militari dell’Arma, con diverse pattuglie, le persone si erano già date alla fuga. Sul tema è intervenuta anche “Rinascita Toscana” e “Ancora Italia”, in lista unitaria per le elezioni amministrative della nostra città, che «fanno fronte comune sulla necessità di tutelare la sicurezza dei cittadini attraverso pattuglie miste costituite da forze dell’ordine e forze armate. Giovanni Pezone – si legge nella nota delle due compagini, che danno conto della rissa avvenuta in centro – candidato sindaco per la lista sostiene da sempre l’urgenza di ottimizzare le forze messe in campo per garantire l’incolumità delle persone e la salvaguardia dei beni pubblici e privati». l

Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto