Il Tirreno

Calcio

Claudio Ranieri lascia il Cagliari: il mister a un passo dal ritiro


	Claudio Ranieri
Claudio Ranieri

Il tecnico ha deciso di chiudere con un anno d'anticipo sulla scadenza naturale del contratto la sua seconda esperienza in rossoblù, terminata con la salvezza in Serie A

21 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Claudio Ranieri lascia il Cagliari. Dopo la doppia impresa “promozione in A e poi salvezza”, il tecnico romano ha deciso di chiudere la sua avventura in rossoblù e ad annunciarlo è la stessa società del presidente Giulini, nella serata di martedì 21 maggio.

L’annuncio

«Per sempre grati mister», scrive il club. Molto probabilmente si tratta di un ritiro dal calcio, del resto lo stesso 73enne allenatore ha più volte detto che quella del Cagliari sarebbe stata la sua ultima panchina. A due giorni dalla salvezza, raggiunta domenica 19 maggio con novanta minuti d'anticipo vincendo 0-2 col Sassuolo, il tecnico ha così deciso di chiudere con un anno d'anticipo sulla scadenza naturale del contratto la sua seconda (altrettanto gloriosa) esperienza in rossoblù. Così come aveva fatto nel 1991, dove aveva salvato alla penultima giornata la squadra neopromossa in Serie A (che aveva preso nel 1988 addirittura in C1). Nonostante le richieste di tifosi, giocatori e del presidente Tommaso Giulini («Ranieri può rimanere tutto il tempo che vuole"» aveva detto domenica al Mapei Stadium), l’allenatore romano ha preferito completare così il suo leggendario percorso in panchina.

Il grande saluto

Per Ranieri è pronto un doppio bagno di folla: mercoledì 22 maggio alle 17 l’allenamento di vigilia a porte aperte, giovedì 23 maggio alle 20,45 l'anticipo dell'ultima giornata di Serie A – sempre all'Unipol Domus, con il tutto esaurito atteso  – contro la Fiorentina, squadra da lui guidata dal 1993 al 1997 conquistando anche in viola una promozione in Serie A (1994), seguita da Coppa Italia e Supercoppa Italiana nel 1996.

Primo piano
Il caso

Livorno, evade dal carcere delle Sughere: chi è e come è riuscito a scappare

di Stefano Taglione