Il Tirreno

Grosseto

La Maremma nel pallone

Virtus Amiata promossa con lode. E una dedica a "Pippo" Bramerini

di Franco Ferretti
Virtus Amiata promossa con lode. E una dedica a "Pippo" Bramerini

3ª Categoria Il team di Pedone trionfa, Paganico-San Quirico per l’altro pass

13 maggio 2024
2 MINUTI DI LETTURA





GROSSETO. La Virtus Amiata soffre più del dovuto, ma vince a Roccatederighi contro l’Alta Maremma e si laurea campione provinciale. Per i ragazzi di mister Nicola Pedone si avvera il sogno. Dopo un solo anno di "purgatorio" in Terza tornano in Seconda categoria. Il Paganico, travolge Braccagni con un netto 3-0, ma rimane seconda in graduatoria. Ora la truppa bianconeara di mister Luciano Santoni se vorrà staccare il pass per la categoria superiore dovrà vincere la finalissima playoff in programma domenica prossima, dove ad aspettarla c’è il San Quirico di mister Dante Cencini.Questi, i verdetti dell’ultima giornata del campionato provinciale di Terza categoria, edizione 2023/2024. Una Virtus Amiata che corona un campionato esaltante.

«La partita è stata molto difficile», commenta a caldo il presidente amiatino Leonardo Toninelli. «L’Alta Maremma ha giocato davvero bene e ci ha messoin grossa difficoltà. Alla fine, però, grazie anche alla nostra esperienza, siamo riusciti ad andare in gol con Vacchiano. Un gol liberatorio che ci ha permesso di vincere e chiudere al primo posto questo torneo. A nome di tutta la squadra e società, dedichiamo questa vittoria a Gonippo Bramerini, che ci ha lasciati prematuramente alcuni giorni fa». Il Paganico, da parte sua, vince nettamene contro il Braccagni, ma resta secondo in classifica. Ai bianconeri, rimane il rammarico, dopo aver guidato per gran parte il campionato, di aver pagato caro il leggero calo avvenuto a circa metà del girone di ritorno.

Il San Quirico invece, attuale terza forza del campionato e finalista dei playoff, perde di misura 4-3 contro il Civitella. Sicuramente mister Cencini, non avendo stimoli particolari per questa gara, ha preferito far rifiatare un po’ i titolari in vista della finalissima di domenica dove in palio c’è il pass per la Seconda categoria. 

Le ultime
L’indiscrezione

«Troppa frociaggine nei seminari»: la frase choc di Papa Francesco