Il Tirreno

Firenze

Novoli

Firenze, trovato morto in casa: era legato e con un sacchetto in testa. Ipotesi omicidio

Firenze, trovato morto in casa: era legato e con un sacchetto in testa. Ipotesi omicidio

Il cadavere dell’uomo, un 72enne, in un appartamento in via de Pinedo. Ad avvisare la polizia è stato un parente

30 novembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





FIRENZE. È stato ritrovato deceduto nel suo appartamento a Firenze, al sesto piano di via de Pinedo, legato con un sacchetto in testa. Secondo quanto appreso fino ad ora, gli indizi farebbero pensare all’ipotesi di un omicidio. L’uomo, Safaei Chaikar Kiomars, 72enne di origini iraniane, è stato scoperto, già morto, nel suo appartamento, in una strada parallela a viale Guidoni, nei pressi del polo universitario di Novoli e del palazzo di Giustizia. La zona è stata isolata e nell’abitazione sono cominciati i rilievi medico-legali e della scientifica. Ad avvisare la polizia, subito dopo l’ora di pranzo, è stato un parente. Sul posto sono andati subito gli equipaggi delle Volanti. Gli investigatori stanno raccogliendo testimonianze. (Notizia in aggiornamento)

Primo piano
Emergenza idrica

In Toscana manca l'acqua: dall'Elba alla Lunigiana, ecco tutti i progetti per non restare a secco

di Francesco Paletti
Le nostre iniziative