Il Tirreno

Empoli

Toscana salute
Sanità

L’Asl recluta medici a partita Iva per il pronto soccorso di Empoli

Il pronto soccorso di Empoli
Il pronto soccorso di Empoli

Avviso rivolto a specializzati o specializzandi dell’emergenza-urgenza. L’obiettivo è supportare il personale interno anche per ridurre le attese

04 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





EMPOLI. Medici specializzati in emergenza-urgenza o specializzandi (all’ultimo o penultimo anno), da reclutare come liberi professionisti per rinforzare l’organico dei pronto soccorso (riducendo anche i tempi d’attesa), compreso quello del San Giuseppe di Empoli. L’Asl Toscana centro ha pubblicato un nuovo avviso – che fa seguito a quello di alcuni mesi fa – rivolto (anche) ai dottori a partita Iva, che lavoreranno in corsia fino a 120 ore al mese, con un compenso mensile pari a circa 3.900 euro lordi (32 euro all’ora) per un massimo di sei mesi.

Strategia

A spiegare i motivi che hanno portato all’avvio di una nuova procedura speciale per l’attribuzione di incarichi libero professionali da assegnare ai pronto soccorso è la stessa Azienda sanitaria: «Con l’avviso in questione non ci troviamo difronte a un fabbisogno diverso di personale rispetto ai precedenti mesi. Questi avvisi vengono reiterati ogni volta che si esauriscono gli elenchi di personale disponibile allo scopo di avere comunque sempre un elenco da scorrere. Soprattutto gli avvisi vengono pubblicati in prossimità della scadenza dei medici a contratto in servizio, allo scopo - sottolinea ancora l’Asl in una nota stampa inviata al Tirreno- di stipulare con loro un nuovo contratto, se ancora interessati, non essendo rinnovabili in automatico i contratti in essere».

I dettagli

Quindi l’Asl entra nel dettaglio per quanto riguarda i numeri: «L’ultimo avviso prevede il reclutamento di 20 unità, incarichi di lavoro autonomo, cioè, a personale medico da destinare ai pronto soccorso di tutta l’Azienda sanitaria. Orientativamente su Empoli saranno recuperate fino a 3 persone».

L’organizzazione

La ricerca di personale «è infatti più o meno omogeneamente spalmata su tutti i pronto soccorso dell’Azienda (che comprende anche le strutture di Firenze, Pistoia e Prato, ndr) , che infatti sta assumendo tutto il personale disponibile».

«Certamente anche il Pronto Soccorso di Empoli è fra le sedi dove sono chiamati i medici dalla graduatoria. L’orario sarà completato con la produttività aggiuntiva dei medici dei pronto soccorso stessi e delle discipline equipollenti».

I tempi

L’avviso pubblico di manifestazione d’interesse è reperibile sul sito internet dell’Asl e non ha una scadenza fissata: «Rimarrà aperto sino a copertura delle necessità assistenziali». Gli incarichi non potranno comunque durare oltre il 31 dicembre 2024.

Le candidature saranno valutate dal direttore del dipartimento, che deciderà se procedere con l’attribuzione dell’incarico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
L’incidente

Gavorrano, scontro fra tre macchine: tre persone ferite e portate in ospedale