Il Tirreno

Versilia

il controcanto 

I motivi del sì al passaggio sul viale dei Tigli

31 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





Secondo il comitato per la tutela della Lecciona, ci sono più ragioni per cui la pista dovrebbe passare per il viale dei Tigli: «Non presenta le criticità e controindicazioni della Lecciona, non avendo le stesse caratteristiche di vulnerabilità ambientale. È già presente una pista ciclabile che, essendo inserita in un contesto urbano, può offrire i dovuti servizi ai cicloturisti con ricadute positive sulle attività economiche locali. Rende possibile un collegamento con la ciclopista Puccini, con il lago e le aree urbane di Migliarino e Pisa. Non a caso, è la proposta progettuale avanzata dai tecnici della Regione, che hanno previsto fin dalle prime fasi del progetto

In evidenza
Nei cieli

Forti turbolenze sul volo Londra-Singapore: un morto e diversi feriti. Cosa è successo: le ipotesi – Video

Sport