Il Tirreno

Energia, Marcegaglia: "Serve più coesione in Europa, ogni paese va per conto proprio"

29 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 28 apr. (Adnkronos) - "Bisogna lavorare insieme, avere un mercato unico integrato dell'energia e anche un prezzo unico delle energie, invece in Europa ci sono costi di energia completamente diversi". A dirlo, Emma Marcegaglia (Chair B7 Italy), all’interno del B7 Italy 2024, di cui Deloitte Italia è l'unico Knowledge Partner, è guidato da Confindustria e presieduto da Emma Marcegaglia e ha un ruolo chiave nell’identificare e indirizzare le priorità dell’agenda economica globale, guidando i Paesi G7 nelle grandi sfide di oggi. “Questo B7 ha il compito di fare raccomandazioni molto concrete – ricorda Marcegaglia. AI capi di Stato, di Governo e ai ministri oggi parliamo di energia e transizione energetica quindi dobbiamo partire dalla transizione energetica che certamente va fatta. Noi –prosegue Marcegaglia - dobbiamo ridurre le missioni ma mantenendo e rafforzando la competitività delle mentre oggi c'è un gap di competitività che va risolto. Le proposte che noi facciamo – conclude - sono quelle di come abbassare il costo dell'energia che in Europa è ancora altissimo e questo lo si fa attraverso un mix di tecnologie, facendo più rinnovabili e dobbiamo tornare anche al nucleare”.
Le ultime
La macabra scoperta

Orrore tra gli scogli, una neonata trovata morta dentro uno zaino

Cinema in Toscana