Il Tirreno

Ungheria: Fratoianni, 'Farnesina chiarisca ritardi e omissioni dell'ambasciata italiana'

30 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma, 30 gen. - (Adnkronos) - "Sembra che finalmente gli amichetti italiani di Orban si siano accorti della vergogna del regime ungherese nei confronti di Ilaria Salis. Bene, meglio tardi che mai, visto che parliamo della vita di una nostra connazionale. Il padre ha raccontato che non è la prima volta che succede e che in tutti questi mesi non c’è stata nessuna reazione né nessuna iniziativa da parte del nostro ambasciatore. Ci aspettiamo che la Farnesina intervenga per mettere fine a questo comportamento che riteniamo inaccettabile. E continuiamo ad aspettare che Giorgia Meloni dica qualche parola e magari, visti gli ottimi rapporti, che faccia una telefonata al suo amico Orban". Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra italiana Nicola Fratoianni, parlamentare dell’Alleanza Verdi Sinistra.
Primo piano
La presidente del Consiglio

Manganellati a Pisa e Firenze, Meloni: «È pericoloso togliere il sostegno alle forze dell’ordine»

Le nostre iniziative