Il Tirreno

**Renault: cancella sbarco in Borsa divisione elettrica Ampere**

29 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Parigi, 29 nov. -(Adnkronos) - Dopo essere diventata 'autonoma' appena tre mesi fa avrebbe dovuto sbarcare in Borsa ma l'avventura di Ampere, la divisione creata dal gruppo Renault per sviluppare software e produzione di veicoli elettrici, subisce uno stoparresto. Da Boulogne-Billancourt, infatti, si annuncia lo stop alla quotazione che era prevista per la prima metà del 2024, a seconda delle condizioni di mercato. Il Gruppo Renault - si legge - "ritiene che le attuali condizioni di mercato non siano soddisfatte per continuare il processo di IPO e servire al meglio gli interessi del Gruppo Renault, dei suoi azionisti e di Ampere". In realtà, già nelle scorse settimane voci raccolte vicino al top management del gruppo ipotizzavano una pausa nella quotazione, in caso di valutazione troppo bassa. "Non siamo pazzi" aveva affermato parlando con alcuni giornalisti il ceo del gruppo Luca de Meo, commentando lo sbarco in borsa di Ampere. Ma gli analisti avevano anticipato un possibile passo indietro nel caso la valutazione fosse scesa a 6-7 miliardi di euro, rispetto agli 8-10 auspicati dal gruppo francese.
Primo piano
La Toscana che si sbriciola

Frana a Vaiano, una strada chiusa mette in crisi il distretto tessile: «50 milioni di danni al giorno»

di Luigi Spinosi
Le nostre iniziative