Il Tirreno

Russia: Navalny invia 'abbracci artici e saluti polari' dalla prigione in Siberia

31 dicembre 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Mosca, 31 dic. (Adnkronos) - “Buon anno a tutti. Abbracci artici e saluti polari. Vi amo tutti". Alexey Navalny, esponente dell'opposizione russa, afferma di non sentirsi solo e di essere di “ottimo” umore nonostante stia scontando una lunga pena detentiva in Siberia, ma gli manca ancora l'interazione diretta con la sua famiglia e i suoi amici. In un messaggio di Capodanno condiviso dal team di Navalny sui social media, Navalny ha affermato che questa sarà la terza volta che "scatto la tradizionale foto di famiglia di Capodanno con Photoshop". "Mi manca terribilmente la mia famiglia. Yulia, i miei figli, i miei genitori, mio ​​fratello. Mi mancano i miei amici, i colleghi, il nostro ufficio e il mio lavoro. Mi mancate terribilmente", ha aggiunto Navalny, "ma non provo affatto “sentimenti di solitudine, abbandono o isolamento. Il mio umore è fantastico e abbastanza natalizio. Ma non c’è nulla che possa sostituire la normale comunicazione umana in tutte le sue forme: dagli scherzi sulla tavola di Capodanno alla corrispondenza su Telegram e ai commenti su Instagram e X.
Venerdì nero
La scheda

Crash informatico, cosa c’è dietro al caos che ha mandato in tilt aeroporti, banche e media di tutto il mondo: il problema, i tempi e l’esperto