Il Tirreno

Calcio: la Juve batte la Roma con un gol di Rabiot e si porta a -2 dall'Inter

30 dicembre 2023
3 MINUTI DI LETTURA





Torino, 30 dic. - (Adnkronos) - La Juventus supera 1-0 la Roma all'Allianz Stadium e avvicina la capolista Inter. A decidere il posticipo della 18/a giornata ci pensa Rabiot, a segno al 2' della ripresa su assist di Vlahovic. Un successo che permette ai bianconeri di salire a quota 43, a -2 dai nerazzurri. I giallorossi restano invece fermi a quota 28 in settima posizione insieme al Napoli. Gli ospiti partono forte e vanno vicinissimi al vantaggio al 4', Cristante raccoglie una palla vagante in area e calcia di prima intenzione, la sua conclusione finisce sul palo. La risposta della Juve arriva al 9' con una conclusione di Vlahovic che si libera al limite dell'area e calcia sul primo palo, palla a lato. Al 12' ancora l'attaccante serbo che scambia con Yildiz e va al tiro: palla fuori di poco. Al 20' Vlahovic, servito fa Gatti, riesce a girarsi in area e a calciare ma viene contrastato da Mancini all'ultimo momento. Alla mezz'ora si fa vedere nuovamente l'ex Fiorentina con un tentativo in semi-rovesciata da fuori area, palla a lato. Un minuto dopo bellissima azione individuale di Yildiz che punta la difesa della Roma e poi trova spazio per concludere, diagonale fuori di poco. Al 33' Roma di nuovo vicina al vantaggio, Kristensen appoggia per Dybala che calcia con l'esterno, palla che sfiora il palo. La Joya a un passo dal gol dell'ex. Al 42' Juve vicina al gol, conclusione di Kostic a Rui Patricio battuto, Ndicka salva a pochi passi dalla linea di porta. E' l'ultima emozione del primo tempo. Al 2' della ripresa passa in vantaggio la Juventus. Inserimento di Rabiot che riceve l'assist di tacco da Vlahovic, il francese a tu per tu con Rui Patricio lo supera e firma l'1-0. La Roma prova a reagire e si riversa in avanti, ma la Juve difende con tutti gli effettivi. Al 19' Mourinho inserisce Pellegrini per Bove e subito dopo Allegri mette Chiesa al posto di Yildiz. La Roma continua a provarci con Dybala, al 26' la Joya tenta un'altra conclusione di sinistro: para Szczesny. Qualche minuto dopo il tecnico giallorosso inserisce El Shaarawy al posto di Paredes. Tra i bianconeri fuori invece Kostic e Vlahovic, dentro Iling e Milik. Al 32' ammonizione per Locatelli, l'ex Milan era diffidato e salterà la partita del 7 gennaio in trasferta con la Salernitana. Mou aumenta ancora il peso offensivo dei suoi inserendo al 35' Azmoun al posto di Zalewski. Al 39' Juve vicina al raddoppio, McKennie calcia quasi a colpo sicuro a pochi metri da Rui Patricio: il portiere della Roma devia in angolo. Al 43' gol annullato a Chiesa per fuorigioco. L'ex viola va a segno dopo diversi rimpalli in area ma in posizione di off-side. L'arbitro Sozza concede sei minuti di recupero agli ultimi tentativi degli ospiti ma il risultato non cambia più.
Primo piano
Il caso

Pisa, neonato portato via dall'ospedale Santa Chiara: il padre rintracciato a Calci ma il bimbo non si trova

di Andreas Quirici e Martina Trivigno
Le nostre iniziative