Il Tirreno

Alimenti, Succi: "Spinta inflazionistica ha modificato consumi senza stravolgerli"

27 ottobre 2023
2 MINUTI DI LETTURA





Mestre, 27 ott. (Adnkronos) - “La nostra analisi parte da una panoramica del contesto attuale, che presenta un grande cambiamento rispetto al passato. Assistiamo a fenomeni nuovi e sono tante le nuove situazioni. Si tratta di un contesto in cui è tutto molto veloce e in divenire e questo impatta inevitabilmente anche sulla vita di tutti giorni e sugli acquisti del largo consumo. In particolare, la spinta inflazionistica di questi ultimi anni ha modificato i comportamenti di acquisto degli italiani senza però stravolgerli. In media i mercati del largo consumo crescono dal punto di vista del valore con una lieve flessione sui volumi, che si sta riducendo in linea con il calo dell’inflazione”. Così Andrea Succi, Sales and Marketing Advanced Analytics Leader di Nielsen IQ, a margine dell’evento “Stoccafisso e Baccalà norvegesi in Italia – Seminario 2023” del Norwegian Seafood Council, svoltosi a Mestre il 26 ottobre 2023. “All’interno di questo contesto generale - aggiunge Succi - ci sono delle eccellenze e delle categorie di prodotti che riescono a cogliere meglio di altri i trend e quindi a crescere più della media nonostante il contesto complesso appena descritto. Una di queste categorie è quella del mondo ittico ed in particolare del baccalà e dello stoccafisso. Abbiamo infatti osservato che questi due prodotti sono riusciti in quest’ultimo anno a cogliere dei trend, soprattutto di servizio, che il consumatore ha apprezzato. Quest’ultimo è stato disposto a spendere anche di più proprio perché in quei prodotti ritrovava un valore oggettivo e riconoscibile. Lo spunto - conclude il Sales and Marketing Advanced Analytics Leader di Nielsen IQ - è di continuare in questa direzione, cercando qualcosa di positivo in un contesto difficile e sfruttando questi trend che si stanno rivelando determinanti nella scelta d’acquisto dei consumatori italiani”.
Primo piano
Le sabbie mobili dei cantieri

Quante opere pubbliche stritolate fra burocrazia e soldi che mancano: i casi in Toscana, i tempi e i progetti

di Barbara Antoni