SCEGLI L'EDIZIONE
Politica
Pd, Nardella media e non si butta. Bonaccini lo chiama: «Vediamoci»

dell’inviato Mario Neri

In un cinema di Roma circa 200 i presenti alla convention, tra cui Lepore, Provenzano, Furfaro e Di Biase. Il sindaco di Firenze sempre più collante: «Basta vendette, serve un Pd del porcellino, una casa di mattoni. Deciderò se candidarmi prima di fare il presepe. Priorità alle idee poi il mio destino».

27 novembre 2022


ROMA. Mattoncino dopo mattoncino, Dario Nardella dice di voler costruire il “suo” Pd come un “Pd del porcellino”. Il terzo. Non il primo, impaziente, frenetico, pronto a bruciare la casa pur di innalzare veloce la sua leadership di paglia. Non il secondo, imprudente, deciso a fare le cose a mezzo pur di prendersi un pezzo di partito. No, il sindaco fiorentino anche stavolta temporeggia. «D...


Primo piano

Il delitto
Elba, massacrato a bastonate a 52 anni: arrestato il presunto assassino – Video
di Stefano Taglione


Gruppo SAE (SAPERE AUDE EDITORI) S.p.A, Viale Vittorio Alfieri n.9 - 57124 Livorno - P.I. 01954630495

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.