Il Tirreno

lavorÒ con marley e i clash 

Addio a “Scratch” Perry geniale guru del reggae

Addio a “Scratch” Perry geniale guru del reggae

31 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





kingston (giamaica). Lee “Scratch” Perry, uno dei grandi guru del reggae e del dub, è morto a 85 anni in un ospedale in Giamaica, salutato dai messaggi di cordoglio di band come i Beastie Boys che avevano lavorato con lui nell’arco della sua lunga carriera. Bob Marley era uno degli artisti con cui aveva collaborato. Nel 1977, dopo aver prodotto con i Clash il single “Complete Control”, anche Paul e Linda McCartney si recarono in pellegrinaggio nel suo studio di Kingston, Black Ark, per registrare alcune canzoni.

Perry era nato in una famiglia poverissima e da ragazzo aveva lasciato presto gli studi. Negli anni ’50 era stato assunto come assistente da Clement “Coxsone” Dodd, capo dell’etichetta reggae Studio One. Poi nel 1968 aveva creato la sua band, gli Upsetters. Le sue sperimentazioni sonore erano leggendarie, Perry usava pietre, acqua, utensili da cucina, vetri rotti, e aiutò Marley, Max Romeo, Junior Murvin a sfondare sulla scena internazionale. Nel 2008 uscì un documentario sulla sua vita, “The Upsetters” narrato da Benicio Del Toro.

Le ultime
Cibo e pericoli

Cereali ritirati dai supermercati italiani: si rischia di soffocare

Cinema in Toscana