Il Tirreno

Il paradiso verde: Murabilia omaggia frutta e verdura

Elena Torre
Murabilia a Lucca
Murabilia a Lucca

Dal 3 al 5 settembre l’attesa rassegna nel cuore di Lucca. Si potrà visitare l’orto botanico di Maria Luisa di Borbone

30 agosto 2021
3 MINUTI DI LETTURA





Tornano i grandi eventi aperti al pubblico, finalmente. E Lucca Crea inaugura la sua stagione di eventi verdi con la ventesima edizione di Murabilia, la tradizionale e seguitissima mostra mercato del giardinaggio che come da tradizione ogni anno attrae appassionati e addetti ai lavori non solo dall’Italia ma anche dall’estero.

Lucca dunque si tingerà ancor più di verde nelle giornate del 3,4 e 5 settembre per quello che si prospetta un evento pieno di novità e sorprese, seguendo la linea delle ultime edizioni visitate da tantissime persone, appassionati e non solo.

«Si tratta di una mostra mercato dedicata all'eccellenza del verde – racconta Francesca Fazzi, presidente di Lucca Crea (società che organizza Lucca Comics & Games ma anche Murabilia) – ospitato in uno scenario unico al mondo che è sì parco urbano ma allo stesso tempo un monumento storico.

Un programma culturale ricco e interessante, con un focus tematico dedicato a frutta e verdura, che traccia percorsi inediti e interdisciplinari, ma soprattutto, tante tantissime piante da orto e da giardino, oltre alla possibilità, che è stata compresa nel biglietto di ingresso, di venire a visitare uno degli orti botanici più interessanti della Toscana che, fondato da Maria Luisa di Borbone ha appena compiuto due secoli di vita, regalando a cittadini e visitatori scorci suggestivi e collezioni arboree di grande interesse».

La rassegna Murabilia quest’anno sarà sotto il segno della FAO con l’impegno di supportare l’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura grazie al tema scelto “Biodiversità nell’orto e nel frutteto”, un tema che verrà declinato a trecentosessanta gradi, dal frutteto al balcone, dal giardino all’orto con un occhio di riguardo alle proposte dei migliori vivaisti italiani alle piante alimentari e medicamentose, e alla biodiversità del territorio.

Oltre la ricca mostra mercato delle piante Murabilia è anche cultura, incontri con gli esperti del settore, esposizioni come quella sul Baluardo San Regolo “Il bello dell’orto” vero e proprio orto decorativo realizzato da Mario Mariano in stile newyorkese.

D’altra parte, Mariano è creatore di giardini per il Central Park e la possibilità compresa nel biglietto di poter visitare uno dei tanti gioielli della città: l’ottocentesco Orto Botanico.

E ancora tavoli tematici, e proposte interessanti come le lenticchie d’acqua, piante minuscole che potrebbero diventare il cibo del futuro per le loro caratteristiche oggi studiate dal CNR e dall’Istituto di Biologia e Biotecnologia di Milano, crisantemi e rose non solo belli ma ottimi da gustare, piante vedette è una sezione dedicata alle tante e ritrovate varietà del pomodoro.

Per accedere a Murabilia che come ogni anno si svolgerà sulle Mura urbane dove sarà allestita la mostra mercato, mentre le altre esposizioni saranno allestite all'Orto Botanico, in maniera sicura e conforme alle regole è necessario avere con sè il Green Pass e indossare la mascherina anche all'aperto.

Per spostarsi da un'area all'altra dell’area riservata alla rassegna verrà fornito un braccialetto colorato che darà la possibilità di muoversi liberamente. Lungo il percorso saranno installate anche colonnine per igienizzare le mani, nel rispetto delle norme anti-contagio.

Per non creare code e facilitare anche l'ingresso alla manifestazione è possibile acquistare il biglietto on line sull'apposita sezione del sito www.murabilia.com dedicato interamente alla manifestazione dove è possibile trovare anche il calendario completo degli eventi, la lista degli ospiti e degli espositori, in una parola e tutte le informazioni utili ad una perfetta fruizione dell'evento.
 

Le ultime
Il decreto

Dal governo via libera al Salva-casa: vetrate e sanatorie, le nuove regole