Il Tirreno

Sport

LA PROTESTA 

Figc, profili social sospesi «Basta abusi online»

30 aprile 2021
1 MINUTI DI LETTURA





ROMA. La Figc scende in campo contro gli abusi on line a tutti i protagonisti del mondo del calcio. Il messaggio forte contro ogni forma di discriminazione lanciato dall'Inghilterra "è stato prontamente raccolto dalla Uefa e dalla Federazione Italiana, che ha deciso di interrompere la propria attività sui social media dalle ore 15 di oggi alla mezzanotte di lunedì 3 maggio. «La campagna mmira a sollevare un tema di responsabilità collettiva da affrontare in collaborazione con le istituzioni politiche europee e con i gestori delle piattaforme di social network più diffusi e influenti in tutto il pianeta. Vogliamo dare il nostro contributo in quella che è giusto definire una campagna di civiltà - dichiara il presidente Gravina - è giunto il momento di dire basta». —

Primo piano
Le previsioni

Meteo in Toscana, polvere dal deserto e 40 gradi: arrivano “cielo giallo” e caldo record – Video

di Tommaso Silvi