Il Tirreno

Prato

Il lutto

Prato, morto il tenore Lando Bartolini: la sua voce per le opere di Verdi e Puccini


	Lando Bartolini
Lando Bartolini

Cantante lirico di fama internazionale, era malato da tempo. Il decesso nella sua abitazione sulle colline di Pistoia

29 giugno 2024
1 MINUTI DI LETTURA





PRATO. Il cantante lirico Lando Bartolini, tenore noto per i suoi ruoli nelle opere di Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, è morto nella sua casa sulle colline di Pistoia all'età di 87 anni dopo una lunga malattia. Nato a Prato l'11 aprile 1937, la sua carriera di tenore decollò negli Stati Uniti, dove si era trasferito con la famiglia negli anni '60. Il debutto nell'opera avvenne il 17 ottobre 1968 al Teatro St. Joseph di Filadelfia come protagonista de Il tabarro.

Nel 1973 era già al Liceu di Barcellona, protagonista nell'Iris di Mascagni. Da lì in poi fu un susseguirsi di debutti importanti presso i più grandi teatri del mondo, tutti coronati da calorosi successi di pubblico. Bartolini si è particolarmente distinto in Aida, che ha interpretato in più di 240 recite, in Turandot con 179 recite e Il trovatore con 160 recite, oltre a titoli in particolare verdiani e pucciniani, per un totale di 49 ruoli. Al New York City Opera rimase tre anni debuttando con Cavalleria rusticana e a seguire con La bohème, Madama Butterfly, La traviata, Rigoletto, Tosca. Il debutto in Italia avvenne il 30 dicembre 1982 al Teatro alla Scala in Ernani, per la regia di Luca Ronconi. Negli anni '90 ha cantato in diversi teatri italiani.

Primo piano
Il dramma sfiorato

Viareggio, bimbo di due anni rischia di annegare in piscina: salvato dall’intervento della bagnina

di Roy Lepore