Il Tirreno

Pistoia

Basket/serie A

Estra va ko anche in gara 2, ora a Pistoia per ribaltarla


	Payton Willis (foto Elisa Maestripieri/Pistoia Basket 2000)
Payton Willis (foto Elisa Maestripieri/Pistoia Basket 2000)

Biancorossi mai in partita, quando ci provano vengono fermati dagli arbitri. Decisivo per la serie il primo match al PalaCarrara: si gioca venerdì 17 maggio

14 maggio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Brescia Arriva la seconda sconfitta nella serie contro la Germani Bresci

a per l’Estra Pistoia. Dopo la grande rimonta di gara 1, anche in questa partita i giocatori di Brienza partono male ma a differenza del primo atto non riescono mai a rientrare seriamente in partita e nel terzo quarto scivolano definitivamente fuori dalla partita. Rispetto a gara 1 coach Brienza lancia Saccaggi dall’inizio al posto di Wheatle: scelta che non paga, perché l’arbitro Paternicò gli fischia due falli eccessivamente fiscali in quaranta secondi al numero 15. Pistoia sbaglia i primi tre tiri della sua gara; Brescia invece attacca con calma il canestro e scappa subito sul 7-0. Un libero di Ogbeide ferma il parziale, poi ci pensa Varnado con una tripla dall’angolo a sbloccare l’Estra dal campo. Arriva però subito un’altra tegola, i due falli in serie (anche questi discutibili) fischiati a Ogbeide; Brescia scappa sul +11, merito anche di una percentuale al tiro che va oltre il 60%.



I fantasmi di gara 1 aleggiano al PalaLeonessa, ma l’Estra è decisa nel non farli comparire e lotta per non far scappare gli avversari. Pistoia riesce per metà quarto a reggere il ritmo dei padroni di casa, con un Varnado ispirato a guidare la truppa. Sono di nuovo i fischietti a mettersi di traverso a ogni tentativo di rientro: una serie di fischi molto dubbi favoriscono la Germani che sale fino al +17. Brienza rischia il secondo fallo tecnico della serie su l’ennesima decisione arbitrale insensata che penalizza la squadra, e i suoi ragazzi rispondono alla sua emotività con un parziale di 5-0 a fine secondo quarto.

Succede di tutto a inizio terzo quarto, dopo il primo canestro di Varnado: Wheatle e Moore sprecano malamente un paio di grandissime occasioni per riportarsi sotto la doppia cifra di vantaggio, venendo puniti da cinque punti di fila di Della Valle. È il momento che cambia la partita dell’Estra perché i tiri arrivano con molta difficoltà e non vengono segnati; dall’altra parte è invece il Della Valle show con 4 triple di fila segnate nel quarto che spingono Brescia fino al +25. La sensazione è che sulla partita scorrano già i titoli di coda: la Germani cala di intensità difensiva, ma in attacco fa un po’ quello che vuole e solo nel finale Pistoia rintuzza leggermente lo svantaggio. L’ultimo periodo rischia di essere solo accademia, ma Willis non la pensa così: dopo una partita anonima, segna due triple di fila in apertura di frazione e in un attimo Pistoia è sul -15. Basta però un timeout di Magro per rimettere la partita sui binari di Brescia, che segna sette punti di fila e spegne definitivamente ogni speranza di rimonta. l

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Le ultime
La macabra scoperta

Orrore tra gli scogli, una neonata trovata morta dentro uno zaino

Cinema in Toscana