Il Tirreno

Pistoia

Turismo

Niente neve, la Val di Luce s’arrende: a Pasqua non si scia, sabato 30 ultimo giorno, ecco gli impianti aperti

di Carlo Bardini
Niente neve, la Val di Luce s’arrende: a Pasqua non si scia, sabato 30 ultimo giorno, ecco gli impianti aperti

Andrea Formento, direttore del comprensorio: «Siamo davvero amareggiati e abbiamo fatto di tutto, fino a quando ci siamo dovuti arrendere all’evidenza e accettare il fatto che le condizioni meteo non permettono di proseguire»

29 marzo 2024
2 MINUTI DI LETTURA





VAL DI LUCE. Gli operatori hanno lavorato sodo fino all’ultimo minuto. La speranza di offrire la possibilità di sciare anche per il giorno di Pasqua è rimasta viva fino alla mattinata di venerdì 29 marzo, ma poi anche la Val di Luce, la stazione sciistica che pochi giorni fa era rimasta l’unica a volere rimanere aperta in queste festività pasquali, si è dovuta piegare alla volontà del meteo: la pioggia e le temperature alte hanno avuto la meglio. Perciò sarà sabato 30 marzo l’ultimo giorno della stagione invernale 2023-2024, l’ultima chance per gli appassionati per fare le ultime discese sulle piste del comprensorio abetonese.

L'annuncio
«È l’ultimo giorno di apertura delle piste in Val di Luce per la stagione 2023-24 – ha annunciato Andrea Formento, direttore della stazione sciistica della Val di Luce –. A causa della persistente presenza di nebbia e di alte temperature, seguite alle importanti precipitazioni piovose, e tenuto conto delle previsioni meteo, ci vediamo costretti a comunicare l’impossibilità di tenere aperta, oltre la giornata di sabato 30 marzo la pista del Passo D’Annibale, dalla stazione intermedia, che si va a sommare alla necessaria e imprevista chiusura delle piste Tre Potenze e Monte Gomito di venerdì 29 marzo e che rimarranno chiuse anche sabato 30 marzo a causa della impraticabilità delle stesse».

Delusione e amarezza
Poi, raggiunto al telefono, ha specificato: «Siamo davvero amareggiati e abbiamo fatto di tutto, fino a quando ci siamo dovuti arrendere all’evidenza e accettare il fatto che le condizioni meteo non permettono di proseguire fino a Pasqua. E dispiace ancora di più – spiega– perché venerdì 29 marzo abbiamo notato che la voglia di sciare era ancora sentita visto il movimento della giornata. E avrebbero lavorato anche le strutture ricettive». Quindi, sabato 30 marzo sarà aperta la seggiovia Passo d’Annibale fino alla stazione intermedia (orario 8-16). Aperti i rifugi Rocce e Le Terrazze. Aperta la seggiovia Selletta ma solo per il trasferimento in quota (orario 9-16) al rifugio Selletta. Per quanto riguarda invece le altre stazioni sciistiche della montagna pistoiese, già da diversi giorni avevano chiuso la loro stagione invernale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
La tragedia sul campo da calcio

Morte di Mattia Giani, l'inchiesta: tutti i punti da chiarire su cui sta indagando la procura

di Matteo Leoni
Sportello legale