Il Tirreno

Pisa

COVID E POLEMICHE

Scritte no-vax al centro vaccinale, denunciato 30enne sanminiatese

Scritte no-vax al centro vaccinale, denunciato 30enne sanminiatese

Perquisizione domiciliare degli investigatori della Digos

29 agosto 2021
1 MINUTI DI LETTURA





SAN MINIATO. Blitz della polizia a casa di un trentenne residente nel comune di San Miniato. La Digos di Firenze, in collaborazione con i colleghi di Pisa, ha eseguito un decreto di perquisizione, emesso dalla Procura della Repubblica del capoluogo toscano, nell’abitazione dell’uomo sospettato di essere un no-vax non solo a parole. Il 30enne è al momento indagato per i reati di imbrattamento e di danneggiamento aggravato, poiché ritenuto responsabile di quanto avvenuto il 20 agosto all’esterno del centro vaccinale Covid 19 presso il Nelson Mandela Forum di Firenze. Nel corso della perquisizione sono emersi elementi che confermerebbero l’ipotesi della responsabilità dell’indagato, nonché una bomboletta spray e un pennarello, compatibili con il materiale utilizzato per “scrivere” sull’edificio. La polizia ha identificato l’uomo anche a seguito di approfondite indagini tecniche, anche attraverso la localizzazione del cellulare, «che hanno consentito di rilevare la sua presenza nell’area interessata dal danneggiamento» fanno sapere dalla questura fiorentina.

Le ultime
Cibo e pericoli

Cereali ritirati dai supermercati italiani: si rischia di soffocare

Cinema in Toscana