Il Tirreno

Montecatini

Basket

Gema, dieci gare per invertire la rotta

Gema, dieci gare per invertire la rotta

Dopo la netta sconfitta coi cugini, Marengo e compagni attendono Legnano

23 febbraio 2023
2 MINUTI DI LETTURA





MONTECATINI. Le ultime dieci giornate di campionato saranno il banco di prova per la Gema, che deve riscattare la netta sconfitta nel derby con la Fabo e un inizio di girone di ritorno che non prospetta nulla di buono.

Finora il bilancio parla di una netta vittoria in casa con Varese e di 4 sconfitte, tutte con le 4 squadre toscane del girone, e di una classifica che vede i rossoblù al quartultimo posto, comunque a ridosso delle squadre che la precedono. L’obiettivo di entrare nei playout (basta arrivare almeno dodicesimi) è ancora a portata di mano, ma la Gema deve iniziare a vincere. L’occasione si presenta già sabato sera, quando al Palaterme arriverà Legnano, squadra di ottima caratura che però fuori casa accusa qualche difficoltà (sei vinte e 4 perse il bilancio finora).

Non certamente l’avversario ideale per spezzare il momento negativo e riscattare la sconfitta di domenica scorsa, ma da ora in poi la squadra rossoblù non deve guardare in faccia nessuno e spingere il motore al massimo, avendo un margine di errore ridotto al lumicino, considerando che il calendario presenterà tutti scontri diretti con avversarie a caccia della salvezza, escludendo proprio Legnano e la trasferta di Vigevano. Coach Angelucci e la società hanno fatto quadrato intorno alla squadra per capire gli errori del derby e lavorare sulla componente caratteriale, che è l’aspetto principale che è mancato domenica scorsa e che non è passato inosservato. «Dopo questa partita abbiamo un debito verso la società, verso i tifosi e verso noi stessi» ha dichiarato il coach rossoblù dopo la stracittadina, ed è chiaro che adesso il mirino è decisamente puntato verso quei giocatori chiamati a fare la differenza.

Qual è la vera Gema? Quella che ha dato filo da torcere alle due livornesi o quella sbiadita e inconcludente vista nel derby? Le prossime 10 partite daranno la risposta. Intanto l’ambiente punta a compattarsi e a remare tutti insieme verso l’obiettivo comune, cercando di far sentire alla squadra il proprio sostegno sin dalla partita di sabato sera. Niente è perduto, la strada è ancora lunga e la Gema ha i mezzi per risalire la classifica, consapevole però che nel mazzo jolly non ce ne sono più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Primo piano
L’incidente

Gavorrano, scontro fra tre macchine: tre persone ferite e portate in ospedale